A- A+
Cronache
Benzina, un distributore su 4 imbroglia. Ecco come

Un distributore su 4 è irregolare o imbroglia. E' il risultato di un'ispezione in tutta Italia della Guardia di Finanza. Su 900 distributori circa 250 erano irregolari. Ventiquattro responsabili sono stati denunciati alle Procure della Repubblica insieme al sequestro di oltre 354mila litri di prodotti petroliferi.

Le attività ispettive, come spiega Libero, si svolgono attraverso il riscontro del carburante erogato con l'importo pagato dagli utenti, mediante verifiche sulla qualità dei prodotti per individuare eventuali miscelazioni abusive con sostanze dannose per gli autoveicoli. Non è la prima volta che la Finanza "incastra" i benzinai, anche negli scorsi anni durante i consueti controlli erano venute alle luce molte anomalie.

Quasi 450 sono i venditori risultati completamente abusivi per totale assenza di licenze e permessi previsti dalla normativa commerciale e di pubblica sicurezza. Oltre 1.400 i venditori e gli esercenti che, seppure in possesso delle prescritte autorizzazioni, non hanno rispettato gli obblighi fiscali risultando, quindi, evasori totali. Oltre 1.300 sono, invece, i lavoratori in nero' individuati, tra cui 13 minori.

Tags:
benzinadistributore
Loading...
Loading...

i più visti




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuovo Skoda Kodiaq, ordinabile in Italia

Nuovo Skoda Kodiaq, ordinabile in Italia


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.