A- A+
Cronache
Ritrovati in una casa 30 cani. Tutti maltrattati, 3 morti congelati

Spaventosa scoperta dei pompieri di Béziers, Francia. Nella casa di una 52enne hanno ritrovato una trentina di cani in pessimo stato. Tre di loro erano morti congelati, ma anche altri rischiano la vita. Erano tutti malnutriti e maltrattati. La scoperta causata dal fortissimo odore proveniente dall'abitazione.

"I cani morti sono stati ritrovati dento e intorno alla casa. Gli altri che fortunatamente sono ancora vivi sono stati confiscati e presi in carico dai servizi veterinari", afferma il procuratore aggiunto di Béziers, Henri Bec. I vicini di questa donna di 52 anni che abita a Bessan (Hérault) avevano chiamati i pompieri perché sentivano da tempo un odore pestilenziale provenire dalla sua abitazione.

Al loro arrivo sul posto la donna ha opposto resistenza e non voleva aprirgli la porta. C'è voluto l'intervento delle autorità comunali per convincerla ad aprie.

 

Tags:
canicongelatianimali
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
Tre smart EQ in dotazione alla Polizia Locale di Genova

Tre smart EQ in dotazione alla Polizia Locale di Genova


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.