A- A+
Cronache
Cervinara (AV) orrore in chiesa: escrementi e urine nelle acquasantiere

Cervinara (AV) orrore in chiesa: escrementi e urine nelle acquasantiere

"È un'aggressione, non una bravata. Un'azione violenta contro quella che è la casa di tutta la comunità", sono le parole di denuncia di don Renato Trapani alla comunità, a seguito della scoperta di escrementi umani nelle acquasantiere, della chiesa di Sant'Auditore di Cervinara, in provincia di Avellino.


A darne notizia è stato il sito Il Caudino, nonostante l'increscioso gesto, il parroco continuerà a tenere le porte della chiesa aperte anche di notte, come da tempo stabilito, "per consentire di raccogliersi in preghiera a chi lo volesse senza limitazioni di orario".

Un evento simile in passatto non era mai accaduto. Le chiese di Cervinara sono state saccheggiate da furti, ma nessuno aveva mai compiuto un gesto del genere come quello verificatosi nella notte tra sabato 3 e domenica 4 dicembre.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
acquasantierecervinarachiesa
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in rete/ Emiliano, Decaro, Laforgia e Leccese nella copertina dei Beatles "Let it be"

Guarda le foto

Affari in rete/ Emiliano, Decaro, Laforgia e Leccese nella copertina dei Beatles "Let it be"


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024





motori
Lexus alla Milano Design Week 2024: il futuro del design automobilistico

Lexus alla Milano Design Week 2024: il futuro del design automobilistico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.