A- A+
Cronache
Cortina, muore sotto una valanga la maestra di sci 34enne Giulia Ramelli

Cortina, è morta a seguito di una valanga la maestra di sci Giulia Ramelli

La maestra di sci travolta da una valanga ieri (11 gennaio), presso le vicinanze del rifugio "Nuvolau", a Cortina d'Ampezzo, in provincia di Belluno, è morta nella notte (tra l'11 e il 12 gennaio), all'ospedale di Treviso.

La vittima, Giulia Ramelli, 34 anni, istruttrice di sci di Venezia, era con un suo amico mentre stava risalendo con le pelli di foca la montagna tra la Gusela e il Nuvolau. Entrambi sono stati investiti dalla valanga, lui appena sfiorato, lei travolta in pieno. Lo sciatore ha dato l'allarme quando ha visto l'amica sparire sotto la coltre bianca, ma le condizioni della donna, soccorsa e trasportata in elicottero all'ospedale di Treviso, sono apparse subito gravissime.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cortinamaestra di scivalanga
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

La conduttrice vs Striscia la Notizia

Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”


in vetrina
Affari in Rete

Affari in Rete





motori
Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.