A- A+
Cronache
Donna sindaco uccisa in Messico. Si era insediata poche ore prima


Una donna sindaco è stata assassinata in Messico da uomini armati solo poche ore dopo essersi insediata. Gisela Mota, 33 anni, era stata eletta nel Comune di Temixco, nello stato di Morelos, 85 chilometri a sud di Città del Messico, e aveva prestato giuramento poche ore prima. Nella sua abitazione si sono presentati quattro uomini armati che l'hanno uccisa, ingaggiando un conflitto a fuoco con la polizia, che ne ha uccisi a sua volta due e ne ha arrestati altri tre.

Gisela Mota, ex parlamentare, eletta sindaco in una lista di centro-sinistra, aveva promesso che avrebbe "ripulito" la cittadina industriale di circa 90.000 abitanti con forti problemi di crimine organizzati e narcotraffico, come gran parte del Messico. Temixco è una città messicane che ha il più alto tasso di criminalità a causa di bande organizzate specializzate in particolare il traffico di droga, che spesso operano con la complicità delle autorità locali. Uno di questi gruppi è il cartello Guerreros Unidos, accusato di essere responsabile della sparizione di 43 studenti nel settembre 2014 nel vicino stato di Guerrero. Il Governatore Ramirez ha assicurato che non ci sarà "impunità" per l'assassinio di Gisela Mota, che avviene nel bel mezzo di una battaglia politica sul funzionamento della polizia locale. Uno dei casi più clamorosi di omicidio in Messico, negli ultimi mesi, è stato quello del fotoreporter Ruben Espinosa, la scorsa estate.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
messicodonna sindacouccisa
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"





casa, immobiliare
motori
Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.