A- A+
Cronache

 

Un sistema perfetto. Era quello messo a punto da Vincenzo, un pescarese di Civitella Casanova, per sbancare le slot machine. Si presentava come un signore distinto nelle sale bingo di Conegliano, in Veneto, e faceva regolarmente registrare grosse vincite. L’uomo tagliava a metà, orizzontalmente, banconote da 50 euro vere e banconote false e così facendo otteneva denaro che le slot riconoscevano come vero. Una volta inserite 50 euro nella slot machine l’uomo effettuava una sola giocata e poi ritirava il resto alla cassa: tutto in carta moneta vera. Alla fine il trucco del 65enne è stato scoperto.

Con quel suo accento simile al napoletano, spiega Il Messaggero Veneto, entrava subito in confidenza con gli addetti dei locali. Giocava alle slot machine banconote per metà autentiche e per metà false, per ingannare il dispositivo di riconoscimento della carta moneta. Poi, dopo una giocata minima, ritirava il resto. A Conegliano, nella sala Bingo del Biscione, dopo 4 banconote fasulle giocate, il 65enne è stato scoperto. In tasca aveva 1.100 euro che aveva ottenuto, con questa tecnica, due ore prima a Zoppola. In auto, dietro un’intercapedine, c’erano altri 6.300 euro. Aveva colpito a Mantova, Pavia, Milano, Firenze, Modena e Loano (Savona).

Tags:
soldi falsislot machinegioco
in evidenza
Il direttore Perrino su Isoradio Affari commenta le elezioni 2022

Ospite de "Il sorpasso" di Monica Setta

Il direttore Perrino su Isoradio
Affari commenta le elezioni 2022


in vetrina
SFCC, nate 29 nuove Comunità Slow Food in nove Paesi e la blockchain

SFCC, nate 29 nuove Comunità Slow Food in nove Paesi e la blockchain





motori
Škoda presenta il piano per la mobilità sostenibile

Škoda presenta il piano per la mobilità sostenibile

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.