A- A+
Cronache
Lady Gucci truffata da ex compagna di cella. Perso immobile da 14 mln di euro

Lady Gucci truffata da ex compagna di cella. Perso immobile da 14 mln di euro

Torna a far parlare di sè Patrizia Reggiani, più nota come Lady Gucci. La donna condannata a 26 anni di carcere per essere la mandante e organizzatrice dell'omicidio del marito, Maurizio Gucci, ucciso il 27 marzo 1995 a colpi di pistola da un killer pagato dalla Reggiani. Lady Gucci è uscita dal carcere sette anni fa - si legge sulla Stampa, e ha deciso di nominare Loredana Canò, sua ex compagna di cella «segretaria particolare», ospitandola a vivere con lei nella lussuosissima villa a tre piani con torre vicino ai giardini della Guastalla, a due passi dal Tribunale di Milano. Stipendiata come «dama di compagnia» e per occuparsi di tutte le incombenze domestiche. Ma ora la signora Canò è finita indagata assieme a due avvocati e un consulente bancario con l’accusa di circonvenzione d’incapace. Il sospetto del procuratore aggiunto Tiziana Siciliano è che i quattro abbiano tramato per mettere le mani sul patrimonio milionario lasciato alla Reggiani e a una fondazione benefica dall’anziana madre, Silvia Barbieri, morta nel 2019.

La figlia, Allegra Gucci, - prosegue la Stampa - si è rivolta al Tribunale per chiedere di sottoporre la Reggiani ad amministrazione di sostegno. La consulenza tecnica disposta dal Tribunale le ha dato ragione. Lady Gucci è stata definita dagli psichiatri «plagiabile», altamente «influenzabile» e incapace di gestire il ricco patrimonio. l’anziana Barbieri ha firmato un testamento con cui ha destinato alla figlia Patrizia una quota dell’eredità: la prestigiosa villa e un capannone di 10 mila metri quadrati. Proprietà che sarebbero state gestite, appunto, da Pizzi. Mentre alla fondazione guidata da Giani è andato un complesso immobiliare da almeno 14 milioni di euro dietro la Stazione Centrale, tra appartamenti, negozi e box affittati, e 4 milioni in contanti. In tutto questo tempo, mai Pizzi ha impugnato il testamento, nell’interesse della sua assistita, Patrizia Reggiani. Oltre a Canò, Giani e Pizzi, è stato iscritto nel registro degli indagati anche Marco Chiesa, senior private banker di Banca Generali che gestisce i conti della Reggiani.

Commenti
    Tags:
    lady guccitruffa lady guccipatrizia reggianiomicidio reggianiomicidio gucci
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Jennifer Lopez e Ben Affleck di nuovo insieme dopo 17 anni!

    Ritorno di fiamma

    Jennifer Lopez e Ben Affleck di nuovo insieme dopo 17 anni!

    i più visti
    in vetrina
    Ibrahimovic (out per il ginocchio) presenta la nuova maglia del Milan (foto)

    Ibrahimovic (out per il ginocchio) presenta la nuova maglia del Milan (foto)





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Opel lancia il Rally Design Kit per la Corsa-e

    Opel lancia il Rally Design Kit per la Corsa-e


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.