A- A+
Cronache
Messina Denaro, Rosalia fa scena muta dal gip. Nei pizzini anni di contabilità
Rosetta detta Rosalia Messina Denaro

Messina Denaro, la sorella Rosalia fa silenzio durante l'interrogatorio di garanzia

Rosalia Messina Denaro, arrestata venerdì scorso nella casa di famiglia di Castelvetrano, si è avvalsa della facoltà di non rispondere nell’interrogatorio di garanzia che si è svolto il 6 marzo nel carcere Pagliarelli di Palermo. La donna, sorella del boss Matteo e assistita dall’avvocato Daniele Bernardone, è accusata di associazione mafiosa. Per i magistrati negli ultimi decenni la 68enne era stata incaricata dal capomafia, catturato dal Ros lo scorso 16 gennaio, di molteplici compiti, compresi quelli di "paziente tessitrice" dei conflitti tra i parenti, di "riservata veicolatrice delle decisioni del latitante" su questioni di carattere familiare, nonché di vera e propria cassiera, incaricata dal fratello di ricevere ingenti somme di denaro, di custodirle, rendicontarle e all'occorrenza distribuirle. E, infine, di canale di smistamento dei pizzini tra il latitante e altri associati mafiosi".

Di più. Per il gip di Palermo, Alfredo Montalto, già il fatto di appartenere a Cosa nostra "è sintomo di per sé di una personalità particolarmente pericolosa e tendente al crimine". Nel caso Rosalia Messina Denaro, "Fragolone" come l'indicava il boss di Castelvetrano nei suoi pizzini per impedirne l'identificazione, "l'essere stata la donna che ha gestito al più alto livello i rapporti con il capo mafia rende evidente il pericolo che l'intera associazione, dopo l'arresto del fratello, possa individuare in lei la nuova mente strategica dell'organizzazione". 

LEGGI ANCHE: Messina Denaro e la sorella: il manifesto eversivo e la figlia "degenerata"

Rosalia Messina Denaro, le condizioni di salute "sono buone"

"Siamo in una fase embrionale del procedimento, per il resto l'ho trovata in buone condizioni considerando la situazione" ha commentato l'avvocato Daniele Bernardone.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
gipinterrogatoriomessina denaropizzinirosaliasorella
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in rete/ Emiliano, Decaro, Laforgia e Leccese nella copertina dei Beatles "Let it be"

Guarda le foto

Affari in rete/ Emiliano, Decaro, Laforgia e Leccese nella copertina dei Beatles "Let it be"


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024





motori
Lexus alla Milano Design Week 2024: il futuro del design automobilistico

Lexus alla Milano Design Week 2024: il futuro del design automobilistico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.