A- A+
Cronache
Norvegia, l'uomo con arco e frecce è un 37enne danese convertito all'Islam

Norvegia, l'uomo della strage con arco e frecce è un danese di 37 anni convertito all'Islam. Morti 5 passanti e feriti due

E' un 37enne di nazionalità danese l'uomo accusato dell'uccisione di ieri a Kongsberg, con arco e frecce, di cinque persone, due i feriti, in diversi punti della città. "L'uomo si era convertito all'Islam". La notizia si apprende dalla polizia norvegese in conferenza stampa con i media locali, che ha fatto sapere di precedenti segnalazioni relativamente alla preoccupazione che l'uomo potesse essersi radicalizzato. L'uomo avrebbe agito da solo, l'ultima segnalazione risalirebbe all'anno scorso, e avrebbe annunciato la strage con un video su YouTube. L'uomo era stato più volte in contatto con il servizio sanitario norvegese, al momento gli inquirenti non rivelano l'identità.

LEGGI ANCHE 

Norvegia, uomo esce di casa con arco e frecce e fa una carneficina. 5 morti

L'aggressore danese sarà sottoposto a perizia psichiatrica

Il cittadino danese verrà sottoposto a una perizia psichiatrica. Lo ha dichiarato la procuratrice norvegese, Ann Iren Svane Mathiassen, all'emittente televisiva pubblica Nkr. La salute dell'uomo verrò valutata da esperti psichiatrici forensi, ha affermato, spiegando che ''non si tratta di una prassi insolita in casi così gravi''. 

L'attacco con arco e frecce

La strage è avvenuta a  Kongsberg, a circa 70 chilometri a sud ovest di Oslo. L'uomo, arrestato dalla polizia, viveva nella stessa città dove ha compiuto il suo folle gesto e, secondo quanto riferito dalla polizia, dopo l'arresto è stato trasferito nella vicina Drammen.

Nel corso di una conferenza stampa nella notte, Oyvind Aas, capo della polizia di Kongsberg, ha riferito che secondo quanto accertato, l'uomo è "l'unica persona coinvolta" nell'attacco. L'uomo sarebbe stato arrestato al termine di un confronto con la polizia. Le due persone ferite si trovano in terapia intensiva, una di loro è un agente che si trovava fuori servizio al momento dell'attacco.

Aas non ha voluto commentare la notizia che un agente di polizia era stato colpito alla schiena. Il capo della polizia di Kongsberg ha riferito che l'attacco si è svolto su una "vasta area" e che vi sono diverse scene del crimine, inoltre l'attacco avrebbe avuto inizio già nel pomeriggio della giornata di ieri.

Rimane non chiaro il movente, ma gli inquirenti non escludono la matrice terroristica del gesto. "E' naturale considerare se si tratti di un atto di terrorismo. Ma l'uomo non è stato interrogato ed è troppo presto per giungere a conclusioni", ha riferito ancora il capo della polizia di Kongsberg.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    norvegia arco e freccenorvegia arco e frecce uccide
    i più visti




    casa, immobiliare

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.