A- A+
Cronache
Origami gigante, ecco l'"elefante bianco" che pesa 250kg


Ha lavorato quattro settimane il 34enne artista lucernese Sipho Mabona per realizzare un'opera mastodontica: un "elefante bianco" a grandezza naturale, con un blocco di carta del peso di 250 Kg, per un'altezza di 3.20 metri. E' visibile al Kunsthaus KKLB di Beromünster, in Svizzera

La carta è stata prodotta da una piccola ditta nello stato americano del Minnesota e pesa tra i 300 e 500 grammi per metro quadrato. Per fare un confronto basti pensare che quella utilizzata nelle stampanti da tavolo pesa 80 grammi per metro quadrato.

L'opera d'arte, chiamata "White Elephant", è stata realizzata grazie al contributo finanziario di oltre 600 persone, ed è costata 25mila franchi. L'idea per il futuro è quella di portarla in esposizione in giro pe ril mondo. C'è solo un piccolo problema: porte e finestre del centro culturale svizzero dove è installato l'elefante attualmente sono davvero troppo piccole per far uscire l'elefante. L'artista ha preso in prestito l'antica arte tradizionale giapponese, l'origami, che significa letteralmente "piegare la carta".

Tags:
cartaelefantebianco
in evidenza
Non solo caldo africano... Attenti ai temporali violenti

Meteo, eventi estremi

Non solo caldo africano...
Attenti ai temporali violenti

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella

Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.