A- A+
Cronache
Ratzinger, rivelazione di Georg: “Mi ha chiesto di distruggere le sue carte"

Ratzinger, il segretario personale Georg Gaenswein: "Mi chiese di distruggere carte private"

"I fogli privati di ogni tipo devono essere distrutti. Questo vale senza eccezioni e senza scappatoie". È quanto ha rivelato il segretario di Ratzinger, monsignor Georg Gaenswein, ammettendo che distruggerà tutte le carte private di Benedetto. L'arcivescovo tedesco racconta nel libro "Nient'altro che la verità" (Piemme) che lo stesso Papa emerito ha lasciato una disposizione nero su bianco in tal senso.

"Ho ricevuto da lui precise istruzioni, con indicazioni di consegna che mi sento in coscienza obbligato a rispettare, relative alla sua biblioteca, ai manoscritti dei suoi libri, alla documentazione relativa al Concilio e alla corrispondenza".

Gaenswein rivela anche che, oltre al testamento spirituale che è stato anche pubblicato dal VaticanoRatzinger ha lasciato anche "annotazioni relative ad alcuni lasciti e doni personali, per il cui adempimento ho il compito di esecutore testamentario, sono state aggiornate via via nel corso degli anni, fino alla più recente aggiunta del 2021".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
georgratzinger
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Fagnani in crisi con Mentana? L’indizio rivelatore che incuriosisce

La coppia più famosa del giornalismo

Fagnani in crisi con Mentana? L’indizio rivelatore che incuriosisce


in vetrina
Testamento, Raffaella Carrà senza figli: ecco a chi va la ricca eredità

Testamento, Raffaella Carrà senza figli: ecco a chi va la ricca eredità





motori
Fiat: Partner di Torino Capitale della cultura d’impresa 2024

Fiat: Partner di Torino Capitale della cultura d’impresa 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.