A- A+
Cronache
San Severo, sequestrati 26 kg di cocaina, sui panetti le foto di Al Capone

San Severo, sequestrato un carico da 26 kg di cocaina, dal vole di 5 mln di euro. Sui panetti di droga la foto di Al Capone

La Guardia di Finanza della Tenenza di Torre Fantine a San Severo, in provincia di Foggia, ha sequestrato a una coppia 26 kg di cocaina purissima, che era stipata nell'auto dei due.  Il carico aveva un valore stimato di oltre cinque milioni di euro sul mercato illecito. I due, di origine albanese, viaggiavano con passaporto svedese, sono stati fermati dalle autorità per dei controlli in una stazione di servizio nei dintorni di San Severo.

A insospettire i militari, che stavano controllando numerose vetture in transito, è stato l'atteggiamento dei due viaggiatori: stando a quanto comunicato dalle stesse autorità, la donna sarebbe scesa dall'auto per osservare la zona circostante, mentre lui rimaneva in macchina per monitorare la situazione a distanza.

Il comportamento guardingo dei due ha convinto i finanzieri ad avviare un'ispezione della vettura con cui viaggiava la coppia, che subito inizia a dare segni evidenti di nervosismo, cercando di depistare i controlli. Ma ciò non è bastato a nascondere il carico: i finanzieri hanno infatti scoperto due doppifondi comandati da un sistema idraulico sotto un sedile.

All'interno di questi, c'erano i 26 chilogrammi di sostanza stupefacente suddivisa in panetti. Posizionata in bella vista sopra i sacchetti di coca, due foto che ritraggono il gangster italo-americano Al Capone. Con tanto di sigaro in bocca.

Dopo essere stata accuratamente tagliata, la sostanza avrebbe fruttato un ricavo di oltre cinque milioni di euro una volta venduta. I due corrieri sono stati arrestati e condotti presso la Casa Circondariale di Foggia perché ritenuti responsabili di traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. La loro posizione è al vaglio dell’autorità giudiziaria.

Quello della coppia di nazionalità albanese, stando a quanto emerso, è il più importate sequestro di cocaina eseguito in zona negli ultimi 20 anni. I due arrestati si sono limitati a riferire che da lì a breve si sarebbero dovuti imbarcare per la Grecia. Forse la destinazione finale del carico. Le autorità ora lavorano per scoprire la provenienza della cocaina sequestrata.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    al caponecocainasan severosequestro
    Iscriviti al nostro canale WhatsApp





    in evidenza
    Roma, ecco dove vive Nunzia De Girolamo. L'appartamento a Prati è strepitoso

    Il nido d'amore con Boccia (Capogruppo Pd al Senato)

    Roma, ecco dove vive Nunzia De Girolamo. L'appartamento a Prati è strepitoso

    
    in vetrina
    Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

    Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





    motori
    EICMA celebra 110 anni: pronta l'edizione 2024

    EICMA celebra 110 anni: pronta l'edizione 2024

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.