A- A+
Cronache
Scuola: Faraone, verrà assunto chi serve;stop caos graduatorie

"Verrà assunto chi serve. Le scuole ci diranno di quali docenti hanno bisogno e li avranno. Se mancheranno posti, saranno messi a concorso". Lo dice il sottosegretario all'Istruzione Davide Faraone, spiegando che la nuova strategia ha come obiettivo quello di mettere fine al caos delle graduatorie. "Qualcuno doveva mettere ordine prima o poi in questo caos di graduatorie e precariato - aggiunge - il rischio era una vita da precario per gli insegnanti e una didattica precaria per gli studenti. Abbiamo detto basta. Saranno assunti 100mila nuovi docenti con la metà aboliremo le supplenze, con l'altra faremo una scuola più vicina agli studenti", ha detto ancora Faraone e sul caso degli idonei al concorso del 2012, il sottosegretario ha aggiunto che si stanno elaborando "emendamenti che risolvano al situazione".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
scuolafaraone
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"





casa, immobiliare
motori
Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.