A- A+
Cronache
"Tutta l'Italia spiata". Mail, telefonate e sms sono a rischio

Un buco nero nella sicurezza delle telecomunicazioni italiane. Telefonate, sms, email chat, social network... è tutto a rischio. Tutto il traffico online del Paese può essere spiato. A denunciarlo è una relazione riservata dell'Autorità garante per la privacy. Tutto ruota intorno agli Internet exchange piont (Ixp) e ai sistemi di sicurezza insufficienti che li proteggono, come riporta Repubblica. Gli Ixp sono delle infrastrutture chiave per il funzionamento di Internet. Di fatto sono dei luoghi fisici in cui convergono tutti i cavi che trasportano i dati degli utenti dei vari Internet Service Provider (Telecom, Fastweb, H3G, ...). 

Una relazione inviata al presidente del Consiglio dei ministri, al ministro per lo Sviluppo economico, a quello dell'Interno e al sottosegretario con delega all'Intelligence Marco Minniti. Un rapporto stilato tra aprile e maggio dopo lo scandalo mondiale del Datagate del 2013.

Facebook, allarme dati personali. I più spiati? Quelli delle donne incinte

Altro che mail e social: gli italiani online cercano notizie

 

Tags:
spiatiwebprivacy
in evidenza
Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

Foto mozzafiato della soubrette

Wanda Nara, perizoma e bikini
Lady Icardi è la regina dell'estate

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.