A- A+
Cronache
Tribunale di Como, prove sparite. Tra queste quelle della strage di Erba

Tribunale di Como, prove sparite. Comprese quelle della strage di Erba

Il tribunale di Como è nel caos. Sparite prove, armi e gioielli. Tra questi reperti sono andati smarriti anche cinque scatoloni contenenti oggetti trovati sul luogo del delitto dopo la strage di Erba, che avrebbero potuto scagionare Rosa e Olindo, "che da cinque anni - spiega al Giornale l'avvocato della coppia Fabio Schembri - si dichiarano innocenti e aspettano di poter analizzare dei reperti che invece sono andati distrutti".

La Procura non riesce a stabilire con certezza chi dei due funzionari presso l’Ufficio corpi di reato all’epoca dei fatti si sia reso responsabile di fatti di gravità inaudita, certificati dagli ispettori mandati dal ministero della Giustizia e messi nero su bianco dalla Procura del capoluogo lariano, dopo che sono stati distrutti alcuni reperti decisivi su cui era atteso un esame del Dna, nonostante quattro provvedimenti di sospensione della Corte d’Assise di Como e un’ordinanza di sospensione della Corte d’Appello di Brescia con cui se ne disponeva la conservazione.

Commenti
    Tags:
    tribunale comostrage erbarosa e olindole ieneergastolocarcere
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Sandero Stepway, mette al centro i bisogni e i desideri del Cliente

    Nuova Sandero Stepway, mette al centro i bisogni e i desideri del Cliente


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.