A- A+
Culture
Beato Angelico, Menarini pubblica libro sul celebre frate pittore fiorentino

Parterre delle grandi occasioni nell’aula magna dell’Università degli Studi di Firenze in piazza San Marco, per la presentazione del volume scritto dal professor Renzo Villa e dedicato al grande artista del 400 fiorentino Guido di Pietro, ma universalmente noto come Beato Angelico, frate pittore del 400 fiorentino. Nell’aula magna domenica 22 settembre erano presenti tutti i vertici aziendali del Gruppo Menarini, multinazionale farmaceutica che ha la propria sede principale a Firenze, il presidente Eric Cornut, l’amministratore delegato Elcin Barker Ergun, e naturalmente gli azionisti di riferimento i fratelli Alberto Giovanni e Lucia Aleotti. Sul palco, a presentare il libro, dopo il saluto del prorettore Laura Solito, dell’assessore del Comune di Firenze all’educazione e formazione professionale Sara Funaro, della direttrice del Museo di San Marco Marilena Tamassia, il professor Renzo Villa e il direttore degli Uffizi Eike Schmidt, che ha elogiato la pubblicazione, alla portata non solo degli studiosi ma di un vasto pubblico. "Siamo fortunati ad essere un'azienda fiorentina che quindi vive immersa in una bellezza infinita artistica, la culla del Rinascimento italiano e mondiale: organizzare eventi come questo fa parte del nostro Dna, valorizzare la bellezza meravigliosa che abbiamo intorno", ha sottolineato Lucia Aleotti, da sempre molto legata al capoluogo toscano. "Anche se noi siamo un'azienda ormai internazionale presente in più di 136 paesi - ha aggiunto Aleotti - il nostro territorio è quello che ci tiene costantemente collegati alla vita reale, quello che ci fa capire la vita delle persone e le necessità". Per il direttore della Galleria degli Uffizi Eike Schmidt, dopo la grande mostra dedicata al Beato Angelico al Prado di Madrid,  conclusasi proprio pochi giorni fa, la pubblicazione di questo libro sul Beato Angelico è un'iniziativa da elogiare, molto meritevole e tempestiva. Beato Angelico, che fu beatificato da papa Giovanni Paolo II il 3 ottobre 1982, anche se già dopo la sua morte era stato chiamato Beato Angelico sia per l'emozionante religiosità di tutte le sue opere che per le sue personali doti di umanità e umiltà, rappresenta una figura fondamentale nella storia dell’arte perchè cercò di saldare i nuovi principi rinascimentali come la costruzione prospettica e l'attenzione alla figura umana, con i vecchi valori medievali, quali la funzione didattica dell'arte e il valore mistico della luce. Nel corso della presentazione la dottoressa Lucia Aleotti si è soffermata sulla nuova iniziativa della casa farmaceutica, che è bene ricordarlo rappresenta una delle più importanti aziende italiane presenti in 136 del mondo con 17 mila dipendenti, la “Menarini Pills of Art”, un progetto multimediale presente sul sito internet Menarini che, attraverso dei mini corti sull’arte, vuole avvicinare i giovani al mondo all’arte e alla cultura. Video di appena un minuto, in 7 lingue, delle piccole “pillole” in cui esperti di arte raccontano grandi opere.

Commenti
    Tags:
    beatoangelicomenarinilibrofratepittorefirenzerenzo villaeike schmidteric cornutelcin barker ergunalberto giovanni aleottilucia aleottisara funaromarilena tamassiamultinazionalefarmaceuticapradomadridpapagiovanni paolo iirinascimento
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Fase 2, gli sconfitti sono i cani Nostalgia delle uscite in lockdown

    Coronavirus vissuto con ironia

    Fase 2, gli sconfitti sono i cani
    Nostalgia delle uscite in lockdown

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, estate lontana! Sferzata dal Polo Nord con piogge, temporali e fresco

    Meteo, estate lontana! Sferzata dal Polo Nord con piogge, temporali e fresco


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    BMW X2 XDrive 25e, la prima compatta con trazione ibrida

    BMW X2 XDrive 25e, la prima compatta con trazione ibrida


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.