A- A+
Culture
DUGIN AD AFFARI: HO SCOPERTO L’ANIMA SACRA DELL’ITALIA

Video reportage di Claudio Bernieri

Nella suggestiva sala del Castello di Udine,  l'editore e filosofo Emanuele Franz  sigilla il  lungo tour di Alexandr Dugin in Italia: “ domandiamoci chi siamo”.

Via via ,  se lo domandano con i loro interventi  Giulietto Chiesa , Masssimo Fini,  Diego Fusaro Edoardo Sylos Labini,  e ancora  tanti intellettuali, scrittori, amministratori, lettori, fìemministe…

Nel corso del dibattito nel castello di Udine - ultima tappa  del tour italiano di Aleksander Dugin- il filosofo rispondendo una domanda di una  ascoltatrice ha analizzato brevemente la discussa  dualità del pensiero di Bergoglio, anticapitalista e populista in Sudamerica e filo globalista in Occidente. Applausi a scena aperta sul "femminismo mistico" di Dugin: " la donna è il mistero di Dio".

Sull’auto che lo porta alla Malpensa, ci dice:” ho scoperto l’anima sacra dell’Italia”.

Commenti
    Tags:
    dugin
    in evidenza
    Iodio, non solo nell'aria di mare Come alimentarsi correttamente

    La ricerca sfata i luoghi comuni

    Iodio, non solo nell'aria di mare
    Come alimentarsi correttamente

    i più visti
    in vetrina
    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


    casa, immobiliare
    motori
    Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”

    Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.