A- A+
Culture

 

 

LO SPECIALE

 

Scrittori, editori, editor, interviste, recensioni, librerie, e-book, curiosità, retroscena, numeri, anticipazioni... Su Affaritaliani.it tutto (e prima) sull'editoria libraria

Questo è il momento in cui gli editori “Navigano contro corrente”, è il tempo della “digital disruption”. E’ dedicata proprio a questo tema la sesta edizione di Editech, la Giornata internazionale di studio e approfondimento organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE) per far conoscere agli operatori, ancor prima che al grande pubblico, le tendenze in atto e le prospettive nell’ambito dell’innovazione tecnologica nel settore editoriale.


L’appuntamento, in programma il 20 giugno a partire dalle 9 nella sala Conferenze di Palazzo Reale (piazza Duomo 14) a Milano, vuole fornire una fotografia aggiornata, a livello internazionale e nazionale, sull’impatto delle tecnologie sulle case editrici, non solo in base a come cambiano i comportamenti di acquisto e di lettura dei consumatori, ma anche nei mutamenti in atto nei processi produttivi e nel mercato dell’editoria libraria.


Oggi infatti nuovi competitor, nuovi disruptor entrano nel mercato e sfornano idee e prodotti a un costo più basso, con tempi di sviluppo più brevi, con un impatto più incisivo sull’esperienza-cliente. Gli editori però non sono stati a guardare. Hanno imparato rapidamente a nuotare contro corrente. Hanno portato al centro della scena l’attitudine a sperimentare e a innovare, mettendo i loro clienti (gli autori e i lettori) al centro della scena. E se talvolta falliscono spesso altri ci riprovano.

Il programma - Sarà James McQuivey, vicepresidente di Forrester Research e analista di riferimento per le tematiche legate ai nuovi assetti e scenari digitali, ad aprire i lavori raccontando come la digital disruption influenza, modifica e innova il settore. Se l’unica fonte di vantaggio competitivo oggi è conoscere i propri clienti, centrali restano i dati, di mercato e sulle nuovi abitudini di lettura: saranno allora Ann Betts (Nielsen, UK) e Christine de Mazières (Syndicat national de l’edition, FR) a discutere dei trend del mercato digitale internazionale, dalle vendite degli ebook ai nuovi comportamenti d’acquisto, dai dati sul self-publishing a quelli sulla diffusione dei device di lettura. 


Di fronte a questa distruzione digitale, come (ri)organizzarsi? Come nuotare contro corrente? Quali sono le figure professionali e le skill (natatorie) indispensabili in questo momento? La tavola rotonda successiva metterà appunto a confronto l’esperienza di Jo Howard (Mosaic Search and Selection, UK), Valentina Kalk (United Nations Publications, USA), James Woollam, (F+W Media International, UK).


Sarà essenziale conoscere le tendenze e le pratiche più efficaci nel campo del pricing: a fornire un quadro esaustivo sul tema, sarà Francesco Fiorese, Director in Simon-Kuchter & Partners.


E i prodotti? Quali sono le nuove forme e i nuovi contenitori? Quali sono le nuove frontiere dell’era del post-book? Storytelling, API, web semantico non sono che alcune delle declinazioni dei contenuti. A raccontare queste nuove possibilità Graham Bell (EDItEUR), Max Giovagnoli, Søren Peter Sørensen (Systime). A Phil Hill (MindWires, USA) il compito invece di fotografare l’evoluzione nel settore educativo, con particolare riferimento a LMS (Learning Management System), MOOCs (Massive Open Online Course) e piattaforme online.


In chiusura, si farà il punto, sulla base dei dati più aggiornati, su cosa significa essere un agente, un editore e un distributore al tempo del self-publishing: ne discuteranno Jim Azevedo (Smashwords, USA), Andrew Lownie (Andrew Lownie Literary Agency, UK), Anna Premoli, Rebecca Smart (Osprey Group, UK).

Editech è a cura di AIE, con la partnership di FEP - Federazione europea degli editori, Book Industry Study Group (BISG), International Digital Publishing Forum (IDPF), Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e IE-Informazioni Editoriali.


Il programma dettagliato di Editech 2013 e dei seminari è su www.editech.info.

Tags:
digital disruptioneditecheditech 2013aie
in evidenza
House of Gucci, guarda il trailer Jared Leto irriconoscibile. FOTO

Lady Gaga guida un cast stellare

House of Gucci, guarda il trailer
Jared Leto irriconoscibile. FOTO

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


casa, immobiliare
motori
BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green

BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.