A- A+
Culture

 

Justine2.0 INK

Dopo un disastroso matrimonio e un investimento che l’ha ridotta sul lastrico, Justine cerca sul web un maschio alfa che soddisfi il suo bisogno
d’amore e di denaro. Tra dominanza e sottomissione, Master e Slave, figure di ruolo del Sadomaso, ma anche metafore vive di una società ipocrita in mano ai forti viziosi, ripercorre strade di un passato che si fa sempre più presente, un tempo “analogico” pieno di promesse e passioni sfrenate. La sua unica compagnia è un monitor abitato da esistenze “liquide” e amori ridotti a parole. Così si riconnetterà al Signor M., che ama da quando aveva vent’anni e che potrebbe, forse, ridare ordine alla sua vita. Ma sarà un viaggio di incontri pericolosi, di personaggi che portano in viso le maschere dell’opportunismo e dell’ipocrisia, di tranelli fatali, miraggi ingannevoli e false partenze.

Una storia che si ispira al romanzo libertino del ‘700, con tutti gli ingredienti di narrativa e sadismo. Dal boudoir del marchese de Sade a una Roma luminosa e corrotta. Una Justine contemporanea, anche lei sfortunata errante di disgrazia in disgrazia ma, a differenza della sua antesignanasettecentesca, "libera, per sua volontà, e al centro del mondo". Attraverso la lente deformante del grottesco, che tanto assomiglia al nostro quotidiano, Justine andrà in cerca della propria autonomia per liberarsi una buona volta dalla dipendenza affettiva ed economica dal “maschio”. Per farlo, dovrà camminare sulle macerie di una vita fatta di scelte dolorose e di passioni sfrenate…

L'AUTRICE - Elena Bibolotti nasce a Bari. Diplomata alla Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico di Roma, lavora nell’avanguardia teatrale. Imprenditrice nel web e nella didattica musicale, assistente al Master di scrittura creativa della Luiss Guido Carli, è consulente editoriale.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
"justine 2.0"inkelena bibolotti
in evidenza
Ciclone al Sud, sole al Nord Il meteo divide l'Italia in due

Come sarà il weekend

Ciclone al Sud, sole al Nord
Il meteo divide l'Italia in due

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Auto Europa 2022, Qashqai è la vettura più votata dalla Giuria Popolare.

Auto Europa 2022, Qashqai è la vettura più votata dalla Giuria Popolare.


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.