A- A+
Culture
"La moda? Riprende solo il passato". La creativa Ramzi fa parlare

La moda ha smesso di innovare. E' un mondo privo di creatività che campa sulle menti geniali del passato, oggi dimenticate, ma veri dei ex machina di un mondo che oggi non deve i suoi profitti alla novità. A pensarla così, generando un polverone, è l'artista Lilah Ramzi, fotografa e critica d'arte specializzata nella storia del fashion, che proprio a questo tema ha dedicato la sua nuova ricerca fotografica.

Blogger molto seguita e stimata in Francia e negli Stati Uniti, la giovane creativa infatti ha messo a confronto delle immagini di moda contemporanee e quelle del passato che le hanno ispirate, mostrando come, troppo spesso, si tratti solo di scopiazzature. Ma non c'è solo critica. Talvolta i lavori contemporanei mostrano come l'immagine sia simbolo di un tempo e di una storia: così la figura femminile è diversa, le posizioni, le movenze, perfino le espressioni dei soggetti rappresentati diventano specchio di un mondo più disinibito, con più voglia di stupire, ma talvolta meno efficace e vero. Ecco le immagini in anteprima tratte dal sito degli artisti indipendenti Ufunk.

 

Tags:
modafotoufunk
in evidenza
Camila Giorgi, selfie allo specchio: la minigonna non si vede...

Nuove foto della tennista

Camila Giorgi, selfie allo specchio: la minigonna non si vede...


in vetrina
Müller, premiata agli EDM Awards 2022

Müller, premiata agli EDM Awards 2022


motori
Nuovo Ford Ranger Raptor: il più robusto e potente Ranger di sempre

Nuovo Ford Ranger Raptor: il più robusto e potente Ranger di sempre

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.