A- A+
Culture
Louvre, rassegna cinematografica per i 30 anni. C'è pure Nuovo Cinema Paradiso

“Il Louvre è sempre stato un luogo abitato – esordisce il Direttore generale Jean-Luc Martinez –. È nostra intenzione creare un ponte tra il museo e la vita contemporanea, renderlo vivo. Per questo, nei trent’anni dalla costruzione della Piramide, abbiamo previsto una rassegna cinematografica in collaborazione con la società MK2 all’aperto sino al 26 luglio, sotto il cielo di Parigi, scegliendo film come “La regina Margot” ed altri di ambientazione storica, o che hanno un riferimento al Louvre” Un’iniziativa gratuita, con riservazione online. La catena MK2 offre a Parigi programmazione di cinema d’autore. La scorsa estate l’evento estivo era stato ospitato al Grand Palais, altro luogo simbolo della cultura nei secoli.

Una delle opere in programma sarà Nuovo cinema Paradiso di Giuseppe Tornatore, 22 luglio alle ore 22, da cui la rassegna del Louvre, ospitata nella Cour Carrée ancora più suggestiva dai riflessi al neon colorato, ha tratto l’ispirazione del titolo.

Il microfono è passato a JR, l’artista che ha pavimentato la Cour Napoleon, da cui si accede alla Piramide, con un maxi-poster fotografico effimero. Egli ha voluto ricordare con parole d’affetto la regista Agnès Varda, scomparsa nel marzo scorso a 90 anni. Insieme hanno girato il docu-film “Visages Villages” sulle opere di collage fotografico di JR. Il lavoro cinematografico, presentato al Festival di Cannes nel 2017, è stato co-prodotto da Julie Gayet, attrice e produttrice, compagna dell’ex presidente francese Hollande, presente ieri sera alla proiezione al Louvre.

L’obiettivo di JR è fare rivivere luoghi del passato con una tecnica artistica innovativa. Il ritratto sovradimensionato dell’ultima abitante rimasta in un quartiere di minatori incollato sulla facciata della sua casa, foto storiche di minatori riprodotte ed ingrandite su altri muri, le fotografie delle mogli di scaricatori di porto sulla parete costruita coi container, i piedi e gli occhi di Agnès Varda in viaggio su un camion, e persino una capra che ha salvato le corna in un allevamento che adotta un protocollo etico (in altri allevamenti le corna vengono eliminate per evitare combattimenti) giganteggia su una casupola di campagna.

Dopo Nuovo cinema Paradiso, Indiana Jones et la dernière cruisade (23 luglio), Code da Vinci di Ron Howard (24 luglio), Le voyage de Chihiro (25 luglio), Quand Harry rencontre Sally (26 luglio). Street food, mozzarella-bar, Cap Cod street truck specializzato in prodotti di mare, Igloo youguteria, e Paradiso bar nella Cour Carrée per un mix riuscito di emozioni del passato e presente, come ha detto Martinez.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    louvrelouvre cinema paradisolouvre mostralouvre mostra cinema paradisolouvre direttorelouvre martinez
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

    Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.