A- A+
Economia
Air Italy, i liquidatori tirano dritto: a maggio 1.200 dipendenti licenziati

Air Italy, in attesa di un intervento da parte del Governo, ha confermato oggi ai lavoratori che, in assenza di soluzioni alternative, la procedura di liquidazione avviata non potra' che portare al licenziamento di tutti i dipendenti della compagnia, circa 1.500 persone, con gravi ricadute anche sull'indotto. La conference call di questa mattina tra i commissari liquidatori e i dipendenti non ha portato novita' di rilievo ma, semmai, ha aumentato il forcing sul Governo da cui si attende una convocazione gia' la prossima settimana.

"La linea non e' cambiata rispetto a quanto gia' comunicato dall'azienda, ovvero la liquidazione in bonis. Ad esito del processo di liquidazione, in assenza di soluzioni alternative, dovranno aprire la procedura di licenziamento collettivo", spiega Luigi Liguori della Filt di Malpensa che pone l'accento sulle gravi ricadute per l'indotto (fino a 400 unita' solo a Malpensa) e il territorio, in particolare quello sardo, dove il tessuto economico e sociale e' gia' sfibrato.

Per quanto riguarda le 'possibili misure di sostegno al reddito' citate da Air Italy nella nota di oggi, il sindacalista ricorda che il fondo di solidarieta' del trasporto aereo, dal primo gennaio di quest'anno, non viene piu' rifinanziato. Nessuna novita' e' emersa oggi, infine, su possibili acquirenti: "Ad oggi e' prematuro, se non si vogliono rincorrere ipotesi fantasiose", conclude Liguori. 

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    air italy
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Conquista pure Melania... Rocco Casalino inarrestabile

    Il portavoce del premier

    Conquista pure Melania...
    Rocco Casalino inarrestabile


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Citroen Méhari, la cabriolet innovativa e originale

    Citroen Méhari, la cabriolet innovativa e originale

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.