A- A+
Economia
Asos farà meno utili. E Yoox crolla a Piazza Affari

Asos barcolla e fa tremare anche Yoox. Il titolo della società italiana specializzata nella vendita online di abbigliamento e accessori sta accusando un forte calo a Piazza Affari dopo che la rivale inglese ha annunciato la riduzione delle stime sul margine operativo per l'esercizio corrente. L'annuncio ha immediatamente reso il titolo del colosso britannico del settore bersaglio delle vendite (è arrivato a perdere a Londra anche il 20%).

Nel dettaglio Asos ha annunciato un incremento delle vendite nei primi due mesi del 2014 del 26%, sotto le stime che prevedevano un aumento del 33%. Non solo: ha anche fatto sapere che aumenterà la spesa per gli investimenti ad almeno 68 milioni di sterline dai 55 previsti. Questo porterà a un calo dell'ebit margin al 6,5% contro le attese degli analisti che convergevano sul 7%.

Immediate le ripercussioni anche sul titolo della società italiana. In chiusura Yoox cede il 3,33% a 28,13 euro, tra scambi elevatissimi. Nell'ultimo anno Yoox ha segnato un progresso dell'89% contro il +31% dell'indice FTSE Mib, ma dall'inizio del 2014 il bilancio è negativo per il 14,6% contro il più 10% circa dell'indice principale.
 

 

 

Tags:
asosyooxmodaborsa
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.