A- A+
Economia
Bankitalia, debito scende a giugno di 14,6 mld a 2.203 mld

Il debito delle amministrazioni pubbliche e' diminuito in giugno di 14,6 miliardi, a 2.203,6 miliardi. Lo rende noto Bankitalia nel Supplemento "Finanza pubblica, fabbisogno e debito". La diminuzione e' stata sostanzialmente uguale all'avanzo di cassa del mese (14,5 miliardi).

Le disponibilita' liquide del Tesoro sono rimaste invariate (100,9 miliardi; 105,3 a giugno del 2014); complessivamente la rivalutazione dei titoli indicizzati all'inflazione, il lieve apprezzamento dell'euro e gli scarti di emissione hanno diminuito il debito per 0,1 miliardi. Con riferimento ai sottosettori, a giugno il debito delle Amministrazioni centrali e' diminuito di 12,1 miliardi, quello delle Amministrazioni locali di 2,4 miliardi; il debito degli Enti di previdenza e' rimasto sostanzialmente invariato. Nei primi sei mesi dell'anno, il debito delle Amministrazioni pubbliche e' aumentato di 68,7 miliardi; il fabbisogno complessivo e' stato pari a 18,5 miliardi mentre le disponibilita' liquide del Tesoro sono aumentate di 54,5 miliardi.

Tags:
bankitaliadebito

in evidenza
Baci bollenti al caldo di Miami Diletta-Loris, che coppia. Foto

Amore alla luce del sole

Baci bollenti al caldo di Miami
Diletta-Loris, che coppia. Foto


motori
Nuova BMW 3.0 CSL, prodotta in solo per 50 esemplari

Nuova BMW 3.0 CSL, prodotta in solo per 50 esemplari

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.