A- A+
Economia
Borse europee deboli. Spread in calo

Le borse europee aprono deboli sulla scia della flessione superiore al previsto degli ordini all'industria in Germania. La chiusura dei mercati Usa per l'Indipendence Day e l'assenza di appuntamenti macroeconomici di rilievo sembrano promettere una seduta povera di spunti. Il Dax di Francoforte lima lo 0,03% a 10.026,88 punti, il Cac 40 di Parigi cede lo 0,27% a 4.477,90 punti, l'Ftse 100 di Londra perde lo 0,11% a 6.857,79 punti, l'Ftse Mib di Milano arretra dello 0,31% a 21.814,37 punti, l'Ibex di Madrid segna -0,25% a 11.062,1 punti.

Lo spread tra Btp decennali e omologhi tedeschi si restringe a 155 punti in apertura. Il rendimento si attesta al 2,84%. Il differenziale Bonos/Bund segna 139 punti per un tasso del 2,67%.

Le principali borse asiatiche si presentano contrastate a fine seduta. I positivi dati sul mercato del lavoro Usa, che hanno spinto a nuovi massimi storici gli indici di Wall Street, si sono riverberati solo su Sydney (+0,69%) e su Tokyo, dove l'indice avanza ai massimi da oltre cinque mesi e chiude in rialzo dello 0,58% a 15.437,13 punti, il Topix sull'intero listino cresce dello 0,52% a 1.285,24 punti. Poco mosse, invece, Hong Kong (+0,11%) e Shanghai (-0,14%). Sotto la parita' anche Seul, che lima uno 0,07%.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
borsepiazza affarinikkeiwall streetspread
i più visti
in evidenza
Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

Nino Cerruti

Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani


casa, immobiliare
motori
WRC, Pirelli: “Tante incognite per la prima stagione ibrida”

WRC, Pirelli: “Tante incognite per la prima stagione ibrida”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.