A- A+
Economia
Deutsche Bank, mega-ristrutturazione da 3,9 miliardi

Periodo nero per il colosso Deutsche Bank. L'istituto tedesco ha infatti messo in preventivo 3,9 miliardi di euro di risparmi sui costi nell'ambito di un mega-piano di ristrutturazione che prevede, tra l'altro, il riordino delle attivita' di investment banking.

La banca tagliera' 200 milioni di euro nelle attivita' di investment banking e puta a risparmiare 3,5 miliardi di euro attraverso l'uscita da numerosi paesi, chiusura di attivita', la cessione di Postbank e un forte incremento dell'automazione. Il comparto dell'investment banking tagliera' la sua operativita' nel trading delle commodity, nei credit default swap, e negli accordi di riacquisto e sui derivati.

L'obiettivo e' quello di riportare al 5% il leverage ratio dall'attuale 3,4%. La banca punta anche ad investire in India e Cina e a tagliare da 70 a 63 le sue sedi estere. Inoltre conta di tagliare almeno 200 sportelli retail entro il 2017.

La decisione arriva all'indomani della pubblicazione dei conti del primo trimestre, archiviati con utili dimezzati. A causa di una disputa legale con le autorita' statunitensi e britanniche il colosso del credito tedesco ha infatti dovuto pagare una multa da 2,5 miliardi di dollari che ha provocato un taglio dell'utile del 50% rispetto a un anno fa a 559 milioni di euro. La banca era stata multata per avere manipolato i tassi benchmark Libor, Euribor e Tibor che vengono utilizzati per fissare il costo dei prestiti tra banche e fungono anche come riferimento per le operazioni commerciali, compresi i mutui alla clientela. Il principale istituto di credito tedesco ha spiegato che i costi del contenzioso sono ammontati a 1,5 miliardi di euro.
   . 



 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
deutsche bankristrutturazionemulta
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Fondazione Pirelli: l’archivio storico dell’azienda milanese e non solo

Fondazione Pirelli: l’archivio storico dell’azienda milanese e non solo

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.