A- A+
Economia
Ex Ilva, Cavalli lascia la direzione generale di Acciaierie d'Italia
Giuseppe Cavalli

Cavalli lascia la direzione generale di Acciaierie d'Italia

Acciaierie d’Italia in AS e Giuseppe Cavalli, comunicano che a valle della positiva implementazione del programma di ripartenza della società, le loro strade si separano proseguendo in direzioni diverse coerentemente ai reciproci affidamenti”, si legge così in una nota della società.

“L’Ing. Cavalli consegna ai Commissari straordinari un’azienda che, pur ai minimi storici, è in vita avendo evitato con il contributo della sua squadra il collasso irreversibile e avendo dato quell’impostazione di partenza che consentirà di avviare una stagione per Acciaierie, caratterizzata dalla necessità di normalizzare i processi produttivi e garantire la continuità aziendale con la collaborazione del management, dei lavoratori e di chi li rappresenta, dei clienti e dei fornitori”, continua.

LEGGI ANCHE: Ex Ilva, Urso: "Vedrò Vestager e credo a ok su prestito ponte"

“Questa strada ora dovrà essere percorsa fino in fondo per centrare l’obiettivo del salvataggio. Un ringraziamento all’Ing. Cavalli per il contributo prestato e per la forte dedizione al lavoro da subito espressa anche attraverso un immediato attaccamento alla squadra”, conclude infine.






in evidenza
Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia

Guarda il video

Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia


motori
Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.