A- A+
Economia
Fca, un anno senza Marchionne. Elkann: "Suo esempio forte e vivo in noi"

Fca: Elkann, esempio Marchionne forte e vivo per noi

"A un anno dalla scomparsa di Sergio Marchionne, l'esempio che ci ha lasciato e' vivo e forte in ognuno di noi". Lo ha dichiarato il presidente di Fca, John Elkann a un anno dalla scomparsa di Sergio Marchionne, di cui domani, 25 luglio, ricorre il primo anniversario. "Quei valori di umanita', responsabilita' e apertura mentale - aggiunge Elkann - di cui e' sempre stato il piu' convinto promotore, continuano a guidare le nostre aziende. La ricerca dell'eccellenza, tanto dei risultati quanto del modo in cui raggiungerli, e' parte integrante di ognuna di esse. A Sergio piaceva descrivere Fca, Cnh Industrial e Ferrari come aziende ricche di donne e uomini di virtu'. Persone che sentono la responsabilita' di cio' che fanno, che agiscono con decisione e coraggio, che non si tirano indietro quando si tratta di dare il buon esempio. Se le nostre aziende sono cosi' oggi, lo dobbiamo anche a lui". "Gli saremo sempre grati per averci mostrato - conclude Elkann - con l'esempio, che l'unica cosa che conta davvero e' non accontentarsi mai della mediocrita', essere sempre ambiziosi nel cambiare le cose in meglio, lavorando per la collettivita' e per il nostro futuro, mai per se'. Oggi c'e' chi ricorda il leader illuminato, chi ricorda l'uomo, chi l'amico. Tutti noi lo ricordiamo con immenso affetto".

Ecco il primo rendering dell'auditorium da 900 posti a lui intitolato nell'ambito del progetto Science Gateway del CERN di Ginevra
 

Ad un anno dalla  scomparsa di Sergio Marchionne, FCA ricorda il suo amministratore delegato con un'immagine del progetto del Science Gateway, il nuovo centro per l'educazione e la divulgazione delle scienze che sarà realizzato dal CERN di Ginevra, su progetto dallo studio di architettura Renzo Piano Building Workshop. La sala più grande del nuovo edificio, un Auditorium da 900 posti, sarà infatti dedicato a Sergio Marchionne.Pensato per un pubblico di ogni età, il Science Gateway offrirà aree espositive, laboratori didattici in cui studenti, bambini e le loro famiglie potranno avvicinarsi al mondo della fisica e in generale della scienze. Il costo complessivo del Science Gateway verrà interamente coperto da donazioni, il più consistente delle quali proviene da FCA Foundation: l'atto di donazione - pari a 45 milioni di franchi svizzeri - è stato firmato nei giorni scorsi a Torino dal Direttore Generale del CERN, Fabiola Gianotti, e dal Presidente di FCA, John Elkann. L'inizio dei lavori è programmato per il 2020 e il completamento della struttura è previsto per il 2022.Nell'ambito della loro collaborazione, il CERN e la FCA Foundation svilupperanno inoltre uno specifico progetto per avvicinare gli studenti alle materie STEM (scienze, tecnologia, matematica), in modo coinvolgente e attraverso la sperimentazione: grazie anche alla consulenza della Fondazione Agnelli, un programma pilota coinvolgerà le scuole medie italiane (secondarie di I grado). Al termine del periodo di sperimentazione in Italia, il CERN prevede di estendere il programma alle scuole di tutti gli stati membri.

Post CERN SM
 

Commenti
    Tags:
    fcamarchionne
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Liti e urla in casa. La Elia si isola "Voglio solo sopravvivere..."

    Grande Fratello Vip bufera-news

    Liti e urla in casa. La Elia si isola
    "Voglio solo sopravvivere..."


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Citroen AMI 100% electric, il quadriciclo che si guida senza patente

    Citroen AMI 100% electric, il quadriciclo che si guida senza patente

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.