A- A+
Economia
Macquarie cede il 40% di Hydro Dolomiti Energia
Macquarie Capital

Macquarie: cessione del 40% Hydro Dolomiti Energia a Equitix-Tages

Macquarie Asset Management, assistito da Rothschild & Co ed Equita, ha raggiunto un accordo per la vendita della quota del 40% detenuta da Macquarie European Infrastructure Fund 4 in Hydro Dolomiti Energia (HDE), a un consorzio composto da Equitix Euro Funds, Tages Capital sgr, e La Finanziaria Trentina S.p.A. insieme a co-investitori industriali locali e istituzioni. I termini dell'operazione implicano una valutazione dell'azienda di circa 1 miliardo.

HDE gestisce 29 impianti idroelettrici nella provincia di Trento, con una capacita' installata di 1,3GW. Gli stabilimenti idroelettrici di HDE producono elettricita' per alimentare circa un milione di abitazioni all'anno.

Ste'phane Brimont, Managing Director di Macquarie Asset Management, ha dichiarato: "L'energia idroelettrica è un asset strategico, che svolge un ruolo chiave nella transizione energetica e si dimostra essere una fonte di energia pulita cruciale per il sistema, permettendo di accelerare l'installazione di nuovi impianti solari ed eolici in tutta Italia. Sotto la nostra guida insieme al Gruppo Dolomiti Energia, HDE ha continuato a fornire energia elettrica in maniera sicura ed affidabile, sviluppando al contempo un team altamente qualificato nelle operazioni tecniche e commerciali, e contribuendo all'economia della provincia. Auguriamo all'azienda ogni successo nell'intraprendere questo nuovo capitolo".

LEGGI ANCHE: Tages Capital investe al fianco di Macquarie Capital che controlla IPLANET

Macquarie European Infrastructure Fund 4 ha investito in HDE nel 2016. In partnership con il Gruppo Dolomiti Energia, Macquarie Asset Management ha affiancato HDE nell'ulteriore rafforzamento delle condizioni dell'asset, nello sviluppo di posti di lavoro e competenze locali, e nella preparazione delle sue ambizioni strategiche a lungo termine.

Macquarie e' un investitore di lungo termine nelle infrastrutture italiane. Oltre a HDE, i fondi gestiti da Macquarie stanno supportando lo sviluppo del sistema autostradale nazionale italiano attraverso Autostrade per l'Italia, e stanno accelerando gli investimenti in infrastrutture digitali di alta qualita' attraverso Open Fiber.

Hugh Crossley, CEO di Equitix Investment Management Limited, ha commentato: "Equitix e' molto orgogliosa di investire in HDE, che e' determinante per la sicurezza energetica dell'Italia e rappresenta un importante asset per la transizione energetica. L'Italia e' un mercato chiave per Equitix, dove investiamo in infrastrutture ed energie rinnovabili da oltre un decennio. Siamo inoltre lieti di continuare la nostra collaborazione con i nostri amici e co-azionisti del Gruppo Dolomiti Energia, di cui siamo azionisti dal 2021." L'operazione con il consorzio e' soggetta al soddisfacimento di determinate condizioni, compreso il diritto di prelazione di ultima istanza esercitabile dal Gruppo Dolomiti Energia.

Si prevede che l'operazione raggiunga il financial close entro il quarto trimestre del 2024.






in evidenza
"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto

L'artista accusato di revenge porn

"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto


motori
DOBA: la rivoluzione digitale per prenotare la tua nuova DACIA

DOBA: la rivoluzione digitale per prenotare la tua nuova DACIA

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.