Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Fincantieri: "Respect For Future" fa tappa a Castellammare di Stabia

Fincantieri: il roadshow del progetto "Respect For Future" approda nello stabilimento di Castellammare di Stabia

Dopo il successo dell'evento inaugurale dello scorso novembre a Trieste e della prima tappa di Ancona, il roadshow del progetto "Respect For Future", ideato da Fincantieri per contrastare la violenza di genere, è approdato ieri mercoledì 3 luglio nello stabilimento di Castellammare di Stabia. Prosegue così il viaggio dell’iniziativa itinerante, destinata a toccare i siti produttivi del Gruppo in Italia.

L’evento, che ha registrato 500 partecipanti, è stato aperto dal Direttore dello stabilimento, Francesco Lubrano di Marzaiuolo, e dal Direttore Comunicazione Strategica di Gruppo, Lorenza Pigozzi, e ha rappresentato un’importante opportunità per affrontare le tematiche del rispetto e del contrasto alla violenza. Gli interventi di Alessio Belli, VP Organization Development, Learning & Transformation, e di Filippo Greco, responsabile del Personale dello stabilimento, hanno poi posto l'accento sulle iniziative legate alla promozione e sensibilizzazione in materia di Diversity, Equity & Inclusion per i dipendenti del territorio.

Presente all’evento anche Gabrielle Fellus, fondatrice dell'associazione I Respect, esperta di sicurezza, autodifesa e prevenzione del fenomeno del bullismo, che ha illustrato il metodo creato dalla sua associazione per sostenere e aiutare le persone che manifestano disagio e vulnerabilità. È intervenuto, inoltre, il Professor Paolo Giulini, Presidente del Centro Italiano per la Promozione della Mediazione, criminologo e responsabile del Protocollo Zeus, che si occupa di rieducazione dei maltrattanti, con l'obiettivo di sensibilizzare i partecipanti alla cultura del rispetto.

All'incontro, arricchito anche da testimonianze video, hanno preso parte non solo i dipendenti dello stabilimento di Castellammare di Stabia, ma anche rappresentanti delle ditte dell'indotto e i sindacati, a testimonianza dell'impegno di Fincantieri nel coinvolgere l'intera filiera in questa battaglia. L'iniziativa si inserisce in un più ampio programma di sensibilizzazione e formazione attraverso cui il Gruppo rinnova il proprio impegno verso una cultura aziendale inclusiva e rispettosa.

Gli obiettivi spaziano dal sostegno alla diversità in tutte le sue forme, alla promozione del dialogo tra generazioni, dall'uguaglianza di genere alla valorizzazione delle differenze culturali. Centrale in questo percorso è l'adozione di un linguaggio che rifletta questi valori e contrasti attivamente stereotipi e pregiudizi. Con Respect For Future, Fincantieri ha dato vita, per la prima volta in un gruppo industriale, a un progetto innovativo di comunicazione interna che capovolge la prospettiva, concentrandosi sulla prevenzione della violenza attraverso l'educazione al rispetto e alle relazioni.

L'iniziativa Respect For Future e il roadshow itinerante si inseriscono nel quadro delle numerose azioni intraprese da Fincantieri per sensibilizzare contro la violenza sulle donne. Tra queste, si annovera il programma di prevenzione e protezione in collaborazione con Differenza Donna, mirato alla creazione di una rete di ascolto e supporto alle donne vittime di violenza, formata dai dipendenti stessi. L'azienda ha inoltre istituito le cosiddette Antenne all'interno dei propri stabilimenti e ha aderito a Generiamo cultura, un progetto promosso da Federmeccanica, Assistal, Fim-Cisl, FiomCgil e Uilm, finalizzato a contrastare la violenza di genere e prevenire le molestie nei luoghi di lavoro.

Dopo il cantiere di Castellammare di Stabia, il roadshow proseguirà con una serie di appuntamenti in tutta Italia, attraverso un percorso che toccherà gli stabilimenti di Fincantieri e le sue controllate, a partire dalla prossima tappa di Bari.





Gli Scatti d’Affari

Snam, rigassificatore di Ravenna: confermata l’apertura nel 2025

Gli Scatti d’Affari

Fineco: stanziati € 600 mila per la Fondazione Teatro Petruzzelli

Gli Scatti d’Affari

PizzAut: presentato a Milano CityLife il progetto ‘PizzAutoBus’

Gli Scatti d’Affari

SBAM, Cellini e Biova Project lanciano la birra prodotta dagli scarti di caffè

Gli Scatti d’Affari

Assodigit: volge al termine l’evento dedicato all'innovazione e al networking

Gli Scatti d’Affari

Fastweb presenta NeXXt AI Factory: il primo supercomputer NVIDIA DGX SuperPOD

Gli Scatti d’Affari

Premio Navarro-Valls assegnato a Lina Tombolato Doris e Nicolò Govoni

Gli Scatti d’Affari

Stati Generali dell'AI: Regione Lombardia pronta a stanziare 100 milioni

Gli Scatti d’Affari

Comune di Noci: il progetto “Io sono Pietra” per valorizzare il territorio

Gli Scatti d’Affari

Scalapay: aperto il nuovo headquarter a Milano

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Affari in Rete

Esteri

Affari in Rete


motori
NISMO torna in Europa con la nuova Nissan Ariya NISMO elettrica

NISMO torna in Europa con la nuova Nissan Ariya NISMO elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.