Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Fondazione FS Italiane: in viaggio alla scoperta dei musei ferroviari italiani

Fondazione FS Italiane apre le porte dei musei ferroviari al prezzo simbolico di 1€ sabato 18 maggio, dalle 19.30 all’1.00

Di musei l’Italia ne è piena. Archeologici, naturali, della tecnologia e della musica. Gli appassionati di treni, binari e stazioni trovano in Italia una rete di musei ferroviari che rappresentano un vero e proprio tesoro di storia e cultura. Da nord a sud, sono luoghi che portano i visitatori in un'esperienza immersiva nel mondo delle rotaie. Ogni museo ha le sue peculiarità e racconta una parte unica della storia delle ferrovie italiane.

Chi desidera esplorare il luogo in cui è iniziata la storia delle ferrovie italiane non può che visitare il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa. Situato tra Portici e Napoli e gestito dalla Fondazione FS Italiane, è facilmente raggiungibile con i treni metropolitani e regionali della linea Napoli-Salerno o con il suggestivo viaggio a bordo del treno storico Pietrarsa Express.

Sabato 18 maggio, in occasione della Giornata Internazionale dei Musei e della Notte Europea dei Musei, aprirà i suoi padiglioni dalle 19.30 all’1.00, ad un prezzo simbolico di un euro. Fondazione FS Italiane offre così l'opportunità di trascorrere una serata immersi nella bellezza, nella storia e nella cultura ferroviaria, in un ambiente tranquillo, esclusivo e riservato. Durante la visita serale, i visitatori potranno ammirare locomotive d'epoca splendidamente restaurate, vagoni storici, plastici e modellini funzionanti che riproducono con cura dettagliata treni di diverse epoche e dimensioni.

In Piemonte, una tappa imperdibile è il Museo Ferroviario Piemontese a Savigliano, Cuneo. Situato in un antico stabilimento ferroviario, il museo offre un'esperienza affascinante che riporta i visitatori indietro nel tempo, ai giorni d'oro delle locomotive a vapore e dei viaggi in treno. La parte esterna del museo ospita quasi 200 beni unici tra vagoni, carrozze, carri merci, veicoli speciali, biciclette e altri cimeli. Per raggiungere Savigliano è possibile prendere un treno da molte città della regione Piemonte e oltre. Una volta arrivati alla stazione di Savigliano, il museo si trova a circa 20 minuti a piedi.

Nel cuore delle colline venete, a Schio, si trova un'attrazione unica nel suo genere: il Mondo dei Treni in Miniatura. Questo museo è un paradiso per gli appassionati di treni di tutte le età e offre un viaggio emozionante nel mondo delle rotaie in scala ridotta. Dalla stazione ferroviaria di Schio, una breve passeggiata di circa 15 min condurrà a questo straordinario museo. Qui, i visitatori rimarranno stupiti dalla precisione dei dettagli e dalla maestria artigianale dei modelli ferroviari, che riproducono le locomotive, i vagoni e gli scenari delle ferrovie reali.

Per i viaggiatori che esplorano la città d’arte toscana, Firenze, è possibile visitare il Museo HZERO. Qui è possibile esplorare un plastico ferroviario esteso su 280 metri quadrati, uno dei più grandi d'Europa. Situato a soli 500 metri dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella, questo museo offre un viaggio nel mondo del modellismo ferroviario.

Sempre in Toscana, in provincia di Firenze, si può visitare il Museo di Signa che custodisce un patrimonio unico legato alla storia ferroviaria. Qui sono raccolti i cimeli ferroviari che un tempo facevano parte del museo di oggettistica ferroviaria situato nella stazione di Porta a Prato, nel cuore della città di Firenze. Questi oggetti sono autentici cimeli di grande valore storico e tecnico-industriale, che narrano l'affascinante evoluzione del mondo dei treni e delle ferrovie.

In Abruzzo, nel suggestivo contesto della stazione ferroviaria di Montesilvano, sorge un vero e proprio gioiello per gli appassionati delle ferrovie: il Museo del Treno. I visitatori hanno la possibilità di immergersi nella storia del trasporto ferroviario, esplorando locomotive storiche, vagoni restaurati e memorabilia che raccontano le epoche dorate delle ferrovie abruzzesi. All'esterno è possibile ammirare due locomotive antiche e otto veicoli rimorchiati di diversi periodi storici. All'interno, nelle sezioni appositamente allestite, sono raccolti cimeli, reperti e testimonianze dell'esercizio, della trazione, della manutenzione e della segnaletica ferroviaria di un tempo. Per raggiungere il Museo del Treno, basta prendere il treno fino a Pescara e poi proseguire con un breve tragitto regionale o locale fino alla stazione di Montesilvano. Il Museo si trova all'interno della stazione stessa.

In Sicilia, si trova il Museo presso la Stazione di Porto Empedocle Centrale, situato all'interno della stazione ferroviaria storica di Porto Empedocle. Questo museo coniuga il passato e il presente: da un lato, continua a servire da fulcro per il transito dei treni che solcano la Sicilia, mentre dall'altro, offre ai visitatori un'immersione avvincente nella storia locale, attraverso l'esposizione di numerosi reperti che narrano le gesta e le imprese dei tempi passati. Porto Empedocle è noto anche per le sue connessioni letterarie, essendo vicino alla casa di Luigi Pirandello e spesso citato nei romanzi di Andrea Camilleri, che ha ambientato qui le avventure del suo celebre personaggio, il commissario Montalbano.

Infine, si può visitare un museo interessante anche in Puglia, nel cuore di Lecce. Si tratta del Museo Ferroviario della Puglia, una tappa imperdibile per gli amanti delle locomotive e per coloro che desiderano esplorare la storia del trasporto ferroviario nella regione pugliese. Una volta giunti alla stazione ferroviaria di Lecce, il museo dista soltanto 15 minuti a piedi, offrendo ai visitatori un'opportunità unica di scoprire locomotive storiche, vagoni restaurati e reperti che narrano la storia delle ferrovie locali. Attraverso documenti storici, fotografie d'epoca e altri reperti, i visitatori potranno esplorare l'evoluzione del trasporto ferroviario nella regione e comprendere l'importanza delle ferrovie nel tessuto sociale ed economico della Puglia.





Gli Scatti d’Affari

L’Oréal, volge al termine la XXII edizione italiana di 'For Women in Science'

Gli Scatti d’Affari

Fincantieri è contro la violenza di genere con il progetto Respect For Future

Gli Scatti d’Affari

Open Fiber protagonista al ACM Sigmetrics: AI per una rete FTTH efficiente

Gli Scatti d’Affari

SEA e COSTIM presentano ‘LAD’: il nuovo quartiere all’idroscalo aperto a tutti

Gli Scatti d’Affari

Ferrero lancia il nuovo gelato al gusto Nutella

Gli Scatti d’Affari

UniCredit, la filiale on line buddy è partner della Coppa Davis

Gli Scatti d’Affari

SMI Group: conclusa la terza edizione dell’Open Day ‘Human and Machine’

Gli Scatti d’Affari

PwC supporta B2Cheese, la fiera internazionale del settore lattiero-caseario

Gli Scatti d’Affari

CDP e Inps: presentato il progetto sul senior housing 'Spazio Blu'

Gli Scatti d’Affari

Decarbonizzazione, Bracchi: obiettivo emissioni ridotte di un terzo al 2028

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura

E non è Selvaggia Lucarelli. Ecco chi è

Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura


motori
Citroën, nuova C3 Aircross reinventa il mercato dei SUV compatti

Citroën, nuova C3 Aircross reinventa il mercato dei SUV compatti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.