A- A+
Notizie dalle Aziende
Intesa Sanpaolo, donato robot per sanificazione superfici al Sacco di Milano

Intesa Sanpaolo dona robot innovativo per la sanificazione delle superfici all’Ospedale Sacco di Milano 

Nell’ambito del suo sostegno alla sanità italiana, Intesa Sanpaolo ha effettuato un’ulteriore donazione all’Ospedale Sacco di Milano: un sistema robotico che consente in pochi minuti la sanificazione avanzata di ambienti ospedalieri e in particolare delle sale operatorie da possibili depositi di Covid-19. Il robot riduce in pochi minuti la carica virale sulle superfici e sui Dpi, garantendo maggiore sicurezza al personale sanitario e ai pazienti in fase di guarigione e riducendo la possibilità di contrarre il virus.

La permanenza prolungata di SARS-CoV-2 sulle superfici e sui dispositivi personali di protezione rappresenta una grave minaccia per gli operatori sanitari e per i pazienti e può aumentare la diffusione della malattia. L’apparecchiatura, grazie alla luce pulsata ultravioletta (UV-C) prodotta da lampade flash allo xeno, è in grado di contrastare autonomamente gli agenti patogeni del virus. L’apparecchiatura donata da Intesa Sanpaolo, prodotta dall’azienda USA Xenex e distribuita in Italia da AB Medica, azienda italiana leader nella produzione e distribuzione di tecnologie medicali e partner del progetto, è al momento la prima e unica tecnologia a raggi ultravioletti in grado di disattivare efficacemente il Coronavirus, particolarmente efficace nel ridurre in pochi minuti il carico virale attraverso un sistema di disinfezione con luce pulsata ultravioletta.

Le unità Xenex sono dispositivi che attraverso impulsi di raggi UV-C, prodotti da una lampada allo xeno, interagiscono con il DNA dei microorganismi distruggendolo. Durante l’utilizzo del dispositivo nessuno deve essere esposto alla luce UV emessa dall’unità ma solo le superfici inanimate. Per questo motivo il sistema è usato nel processo di disinfezione di aree chiuse come la sala operatoria, le stanze e i bagni dei reparti di degenza con l’obiettivo di ridurre in modo significativo i microorganismi (virus, batteri, spore) presenti sulle superfici interessate.

Il contributo si aggiunge alle diverse collaborazioni in atto con l’ospedale milanese tra cui quella avviata con Intesa Sanpaolo Innovation Center, la società dedicata all'innovazione del Gruppo Intesa Sanpaolo, per il sequenziamento genomico e la mappatura geografica sul territorio nazionale del SARS-CoV-2 e la ricostruzione dell'origine e delle modalità di diffusione del virus tra la popolazione italiana. Con donazioni per 120 milioni di euro a sostegno del sistema sanitario nazionale, Intesa Sanpaolo è stato uno dei principali donatori privati.

Commenti
    Tags:
    intesa sanpaolo ospedale sacco di milanointesa sanpaolo robot innovativo sanificazioneintesa sanpaolo innovation centerintesa sanpaolo donazione 2021
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Wanda Nara vs la censura social Le nuove foto scaldano il web

    Belen, Diletta e.. scatti Vip

    Wanda Nara vs la censura social
    Le nuove foto scaldano il web


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Kia presenta la Sportage GT Line 30° Anniversario

    Kia presenta la Sportage GT Line 30° Anniversario

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.