A- A+
Economia
Open Innovation Contest NTT DATA: ultima chiamata per candidarsi
Il vincitore dello scorso anno

NTT DATA: annunciato il lancio del decimo concorso internazionale Open Innovation Contest rivolto a startup di tutto il mondo per nuove tecnologie che possano rendere il mondo un luogo migliore. Iscrizioni aperte fino al 31 ottobre 2019 e un premio di 100.000 euro per il vincitore della finale di Tokyo

NTT DATA continua il suo impegno nell’implementazione di un modello efficace di innovazione aperta, di cui la collaborazione con le startup rappresenta un elemento chiave. L’Open Innovation Contest ci permette di proiettare tale collaborazione verso una dimensione globale”, ha dichiarato Giorgio Scarpelli, CTO e Head of Innovation NTT DATA Italia. “Per questo motivo cerchiamo startup con le quali condividere un percorso di crescita di lungo periodo, per portare insieme sul mercato idee in grado di scalare e generare valore per i nostri clienti italiani ed internazionali.”

La sfida italiana si terrà a Milano il 4 dicembre: il vincitore regionale sarà invitato alla finale prevista il 24 gennaio 2020 a Tokyo, dove competerà per vincere la finale del concorso mondiale.

Per sviluppare un business innovativo insieme a NTT DATA, il vincitore finale riceverà fino a  100.000 euro per sviluppare un proof of concept (POC) con i clienti NTT DATA, oltre a poter contare sul supporto di un team dedicato di consulenti, esperti in tecnologia e business che lavorerà con la startup. NTT DATA contribuirà inoltre a conseguire importanti contatti per mentoring e business per i finalisti ed i vincitori tra la propria base clienti e le reti professionali.

“Questo concorso promuove l’innovazione, contribuendo a collegarsi ai Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite, estende le offerte digitali globali per la nostra azienda, aiuta a far emergere il potenziale dei nostri dipendenti massimizzando i punti di forza aziendali e, soprattutto, fornisce grande valore ai nostri clienti in tutto il mondo in base alle loro esigenze regionali”, ha dichiarato Yo Homma, CEO, NTT DATA.

Le startup potranno scegliere una location e presentare una  proposta di business per una collaborazione con le aziende del Gruppo NTT DATA nei seguenti campi: Healthcare and Life Sciences; Finance, Insurance & Payments; Automotive & Manufacturing as a Service; Telecom & IoT; Physical Stores and Marketing; Smart Automation; Data Logistics e Disruptive Social Innovation.

La scorsa ediziona italiana ha visto come vincitore TeiaCare, che offre una soluzione per il monitoraggio dei dati vitali, della postura e dei movimenti dei pazienti attraverso analisi di immagini. Il vincitore mondiale del concorso dello scorso anno, FlytBase, con sede nella città di Pune in India, ora lavora con gli esperti di NTT DATA per mettere in campo la prima piattaforma “Internet of Drones” al mondo, finalizzata all’utilizzo semplificato di droni intelligenti collegati ad applicazioni business su Cloud.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    open innovation contest ntt datantt datastartup ntt datantt data open innovationopen innovationsostenibilitàobiettivi sviluppo sostenibile onusustainable development goals nazioni unite
    i più visti
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

    Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.