A- A+
Economia
Saras, entro la fine di giugno 2024 il closing per la cessione del 35% a Vitol

Saras-Vitol, avveramento di tutte le condizioni sospensive al closing per l’operazione

Facendo seguito al comunicato stampa diffuso lo scorso 11 febbraio, con cui è stata resa nota la sottoscrizione tra Massimo Moratti S.a.p.A. di Massimo Moratti, Angel Capital Management e Stella Holding (collettivamente la Famiglia Moratti) e Vitol di un contratto di compravendita in base al quale la Famiglia Moratti si è impegnata a cedere a Vitol una partecipazione in Saras rappresentante circa il 35% del capitale sociale, si rende noto che Vitol ha ricevuto, in data 12 giugno 2024, l’autorizzazione in materia di sovvenzioni estere da parte della Commissione Europea e si sono avverate le condizioni sospensive per il perfezionamento dell’operazione.

LEGGI ANCHE: Saras, ok del Governo alla cessione: pronto il passaggio da Moratti a Vitol

E' pertanto previsto che il closing abbia luogo al più tardi entro la fine di giugno 2024. Per effetto del closing dell'operazione, fra l’altro, Vitol, mediante una società veicolo, sarà tenuta a promuovere un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria sulle restanti azioni Saras.

Ulteriori informazioni sull’offerta pubblica di acquisto obbligatoria saranno contenute nella comunicazione che sarà pubblicata alla data del closing dell’operazione.






in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


motori
MG celebra 100 anni di storia al Goodwood Festival of Speed

MG celebra 100 anni di storia al Goodwood Festival of Speed

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.