A- A+
Economia
Uber, una corsa a Wall Street costa 45 dollari. L'app vale 75 miliardi

Il titolo di Uber debutta a Wall Street quotato a 42 dollari per azione, leggermente sotto il prezzo della initial public offering che era stato fissato a 45 dollari.

Uber Technologies ha fissato a 45 dollari il suo prezzo di collocamento
, verso la parte bassa della forchetta che era stata indicata e che andava da 44 a 50 dollari. Il gruppo che offre un servizio alternativo al taxi tradizionale ha venduto 180 milioni di titoli a quel prezzo raccogliendo 8,1 miliardi di dollari e raggiungendo una valutazione di 75 miliardi circa, ben al di sotto dei 120 miliardi a cui aveva puntato lo scorso anno. Comunque sia, l'Ipo di Uber è la piu' grande per un'azienda tech statunitense da quella del 2012 di Facebook ed e' la decima piu' grande in assoluto in Usa.

Il titolo debutterà oggi al New York Stock Exchange con simbolo UBER. L'azienda sembra avere preferito un approccio cauto nel determinare il prezzo con cui iniziare gli scambi al fine di evitare la debacle di Lyft, il gruppo rivale che si e' quotato il 29 marzo scorso raccogliendo 2,3 miliardi e raggiungendo una valutazione di 24 miliardi. A parte un rally iniziale, il titolo Lyft e' stato protagonista di un sell-off che lo ha visto scendere dal prezzo di collocamento di 72 dollari ai 55,18 dollari di ieri.

Nonostante questa cautela, i cofondatori e i primi investitori dell'azienda hanno visto lievitare le loro partecipazioni. Il piu' grande socio in Uber, il Vision Fund della giapponese Softbank vanta una quota di 10 miliardi di dollari sulla base del prezzo di collocamento (nel gennaio 2018 aveva iniettato 7,7 miliardi nel gruppo).

Il cofondatore ed ex Ceo Travis Kalanick, quello cacciato nel 2017 per via di una leadership e una condotta controversa, ha una quota che vale 5,3 miliardi. Quella dell'altro cofondatore, Garrett Camp, vale 3,7 miliardi e quella del primo dipendente dell'azienda, Ryan Graves, vale 1,15 miliardi. Grazie a un patteggiamento siglato con Uber (accusato dalla divisione Waymo di furti di segreti commerciali) Alphabet puo' contare su una quota da 3,2 miliardi. La quota del Ceo Dara Khosrowshahi vale 8,8 miliardi.

Commenti
    Tags:
    uberipo uber
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    'Ci vogliono i c..' per governare La frase da noi è stata fraintesa

    Coronavirus vissuto con ironia

    'Ci vogliono i c..' per governare
    La frase da noi è stata fraintesa


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Il mitico Nurburgring è la culla dei modelli sportivi Audi

    Il mitico Nurburgring è la culla dei modelli sportivi Audi

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.