A- A+
Spettacoli
Sanremo 2018, Ultimo vincitore dei giovani. Big volano: Ron, Meta-Moro, Gazzè
SANREMO 2018: ULTIMO E MICHELLE HUNZIKER (FOTO LAPRESSE)

Sanremo 2018: giuria esperti, Ron, Meta-Moro, Gazzè, Vanoni in fascia alta

Ron, Ermal Meta-Fabrizio Moro, Max Gazze', Luca Barbarossa, Diodato e Roy Paci, Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico, Giovanni Caccamo in fascia alta;
The Kolors, Enzo Avitabile e Peppe Servillo, Lo Stato Sociale, Red Canzian, Le Vibrazioni, Annalisa, in fascia media;
Noemi, Renzo Rubino, Decibel, Mario Biondi, Nina Zilli, Elio e le Storie Tese, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli in fascia bassa. E' il verdetto della votazione della giuria di esperti presieduta da Pino Donaggio al termine della quarta serata del Festival di Sanremo. Questi voti si sommeranno a tutti gli altri ottenuti dai singoli artisti nei giorni scorsi e a quelli che riceveranno domani da televoto, sala stampa ed esperti.

Sanremo 2018: Ultimo vince il Festival tra le Nuove Proposte

Il 22enne artista romano Ultimo con il brano "il ballo delle incertezze" ha vinto il Festival di Sanremo tra le Nuove Proposte. Secondo posto per Mirkoeilcane con il brano "Stiamo tutti bene" e terzo gradino del podio per Mudimbi con il brano "Il mago".  Il cammino del vincitore tra le Nuove Proposte nel mondo della musica comincia con lo studio, a 8 anni, del pianoforte presso il Conservatorio di Santa Cecilia di Roma. Scrive le sue prime canzoni gia' a 14 anni e nel tempo il suo stile si evolve in un connubio fra la musica cantautoriale e quella hip hop. Nel 2016 vince il contest piu' importante per gruppi e solisti emergenti di musica hip hop italiana promosso dalla label Honiro, vince e inizia nel marzo 2017 la sua collaborazione con la Honiro con il singolo d'esordio "Chiave". A maggio 2017 apre al Palalottomatica di Roma, e con grande successo di pubblico e critica, il concerto di Fabrizio Moro, a settembre si esibisce al MACRO - Museo di Arte Contemporanea di Roma nel corso dell'Honiro Label Party. A ottobre scorso e' uscito "Pianeti", suo primo album, guadagnando subito il podio della classifica di iTunes. Il brano con cui ha partecipato a Sanremo e' nell'album di inediti "Peter Pan" uscito in queste ore.

Sanremo 2018: Ultimo dedica vittoria Nuove Proposte a fratello malato

Una vittoria subito dedicata al fratello malato da parte di Niccolo' Moriconi, in arte Ultimo, al Festival di Sanremo tra le Nuove Proposte. "Vincera' sicuramente la sua battaglia", ha detto il 22enne artista romano in diretta tv.

Sanremo 2018: Alice Caioli premio sala stampa Lucio Dalla tra giovani

E' stato assegnato ad Alice Caioli il premio della sala stampa 'Lucio Dalla' riservato alle Nuove Proposte. L'artista siciliana, 22 anni, era in gara con il brano "Specchi rotti". Al Festival e' arrivata attraverso la selezione di Area Sanremo.

Sanremo 2018: premio alla carriera a Milva, lo ritira la figlia

Premio alla carriera a Milva, al Festival di Sanremo. A ritirarlo e' stata la figlia Martina Corgnati, che ha letto una lettera ideale di Milva rivolta al pubblico dell'Ariston, al pubblico italiano che l'ha sostenuta, alla direzione artistica del Festival, che in questo modo e' come se le avesse fatto fare un altro Sanremo, e a tutti coloro che hanno collaborato con lei. Al termine di questa 'lettera', il pubblico dell'Ariston si e' alzato ed ha reso un'ovazione a Milva.

Sanremo 2018: vista l'ora, Favino porta panino a moglie e figlia in sala

Vista l'ora...e "poiche' io la mia famiglia la conosco", Pierfrancesco Favino ha portato un panino a moglie e figlia che sono in platea all'Ariston a seguire la quarta serata del Festival di Sanremo. "Tu sei la donna piu' invidiata - ha detto alla moglie dopo averle dato un bacio - e sai perche'? perche' ti ho portato da mangiare...". Prima del panino pero' le ha donato un bellissimo bouquet di fiori. Un gesto apprezzato dal pubblico con un lungo applauso.

SANREMO 2018: BRIVIDI E STRAVAGANZA NELLA SERATA DEI DUETTI

Grandi ospiti, qualche stravaganza - dal Piccolo Coro dell'Antoniano all'unico rapper di Sanremo 2018 - e grande musica nella quarta serata del Festival. Per volere del direttore artistico Claudio Baglioni, invece della 'serata cover' degli ultimi anni, i 20 Campioni in gara reinterpretano nella 'semifinale' del venerdì i propri brani, con la possibilità di riarrangiarli, affiancati da ospiti d'eccezione italiani e stranieri. Così sul palco sfilano: Renzo Rubino con Serena Rossi (brano in gara: ''Custodire''); Le Vibrazioni con Skin, che indossa un vestitino glitterato arcobaleno (brano in gara: ''Così sbagliato''); Noemi al pianoforte con Paola Turci, che si porta la chitarra (brano in gara: ''Non smettere mai di cercarmi''); Mario Biondi con Ana Carolina e Daniel Jobim, di cui la Hunziker storpia il cognome (brano in gara: ''Rivederti''); Annalisa con Michele Bravi (brano in gara: ''Il mondo prima di te''); Lo Stato Sociale con il Piccolo Coro dell'Antoniano e Paolo Rossi (brano in gara: ''Una vita in vacanza''), con la frase 'nessuno che rompe i coglioni' che diventa per una sera 'nessuno che buca i palloni' per non far cantare la parolaccia ai bambini; Max Gazzè con Rita Marcotulli e Roberto Gatto (brano in gara: ''La leggenda di Cristalda e Pizzomunno''); i Decibel con Midge Ure, costretti a ripetere l'incipit del brano per una 'falsa partenza' (brano in gara: ''Lettera dal Duca''); Ornella Vanoni, Bungaro e Pacifico con Alessandro Preziosi (brano in gara: ''Imparare ad amarsi''); Diodato e Roy Paci con Ghemon, unica incursione di un rapper in questo Sanremo (brano in gara: ''Adesso''), con tanto di strofa scritta per l'occasione; Roby Facchinetti e Riccardo Fogli con Giusy Ferreri (brano in gara: ''Il segreto del tempo''); Avitabile e Servillo con Avion Travel e Daby Touré (brano in gara: ''Il coraggio di ogni giorno''); Ermal Meta e Fabrizio Moro con Simone Cristicchi, che ha letto la lettera di un uomo che aveva perso un familiare al Bataclan, all'origine del brano in gara ''Non mi avete fatto niente''; Giovanni Caccamo con Arisa (brano in gara: ''Eterno''); Ron con Alice, che torna a Sanremo dopo 18 anni dall'ultima partecipazione (brano in gara: ''Almeno pensami''); Red Canzian con Marco Masini (brano in gara: ''Ognuno ha il suo racconto''); The Kolors con Tullio De Piscopo alla batteria ed Enrico Nigiotti alla chitarra elettrica (brano in gara ''Frida (Mai, Mai, Mai)''); Luca Barbarossa con una bravissima Anna Foglietta (brano in gara: ''Passame er sale''); Nina Zilli con Sergio Cammariere (brano in gara: ''Senza appartenere''): Elio e le Storie Tese con Neri per Caso (brano in gara: ''Arrivedorci''). In molti casi la 'rivisitazione' ha dato luogo a versioni emozionanti e di grande raffinatezza. In altri casi, le collaborazioni non hanno aggiunto granché. Tra gli highlights 'fuori gara' della serata: la gag di Baglioni con Peppe Vessicchio (il direttore d'orchestro lo chiama "dittatore" e il direttore artistico gli spezza la bacchetta).e Gianna Nannini che si riconcilia con il Teatro Ariston (dopo che nel 2015 dovette scusarsi per un'esecuzione infelice di 'Sei nell'anima') cantando la sua ultima hit 'Fenomenale' e con Baglioni 'Amore bello' che finisce in un lungo abbraccio commosso tra i due, l'intervento di Federica Sciarelli che racconta il puro stile 'Chi l'ha visto?' la storia di Claudio B. mentre Baglioni al pianoforte suona al pianoforte 'Tu come stai'. Ma anche il duetto rock tra Claudio Baglioni e Piero Pelù sulle note di 'Il tempo di morire', conclusosi con il rocker dei Litfiba che affida all'Ariston un messaggio contro la violenza sulle donne

Tags:
sanremo 2018festival sanremo 2018michelle hunzikerultimoultimo sanremo 2018vincitore giovani sanremo 2018claudio baglionimeta moro
in evidenza
Festival Economia: "Professione Manager" Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Il direttore di affaritaliani a Trento

Festival Economia: "Professione Manager"
Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.