A- A+
Esteri
Catalogna: notte del voto con governo 'esiliato' a Bruxelles

Tutto pronto a Bruxelles per la maratona elettorale catalana con il governo 'in esilio', dove intorno alle 22 e' atteso l'arrivo del leader indipendentista Carles Puigdemont, capo di un movimento che un sondaggio vede in testa. Nonostante l'organizzazione molto discreta della serata, in una sala dalla capienza piuttosto limitata, nel centro cittadino, sul posto sono presenti gia' numerosi media internazionali.

Puigdemont terra' anche una conferenza stampa, domani intorno a mezzogiorno, in un luogo ancora da definire, nella zona del quartiere europeo. Due bandiere, la stellata europea e quella a righe gialla e rossa catalana, fanno da sfondo al podio da cui il leader indipendentista Carles Puigdement fara' il suo discorso in serata. Ai lati del podio si trovano due maxischermo, che trasmettono le immagini delle elezioni, con i reportage dai seggi, a oltre mille chilometri di distanza. Intanto, intorno alle 20, con la chiusura dei seggi, e' stato annunciato l'arrivo di Toni Comin, uno dei ministri del governo destituito, rimasti in Belgio con Puigdemont.

Alle 18, la partecipazione alle elezioni in Catalogna ha superato di oltre cinque punti percentuali il livello record di quelle del 2015. si registra un'affluenza alle urne del 68,3% contro il 63,12% di due anni fa. Per di piu', oggi si e' votato in un normale giorno lavorativo mentre il 27 settembre 2015 il voto era avvenuto di domenica. I dati diffusi dal portale Generalitat de Catalunya sono citati dal sito del giornale catalano La Vanguardia. Per provincia, Barcellona registra un notevole aumento, passando dal 63,21% del 2015 al 68,32% di oggi. A Girona sale di tre punti, dal 65,08% al 68,16%.

A Lleida, sale dal 61,11% al 66,54%. E a Tarragona supera anche quasi cinque punti rispetto a quanto registrato due anni fa, passando dal 61,78% al 66,46%. Per distretti, solo quattro hanno registrato dati di partecipazione inferiori rispetto ai dati raccolti in questo momento il 27-S del 2015: Bergueda', Moiane's (entrambi di Barcellona) e Pallars Sobira' e Alta Ribagorca (Lleida).

Tags:
catalognarisultati voto catalogna
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
CUPRA Born,ordinabile in Italia

CUPRA Born,ordinabile in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.