A- A+
Esteri
Corea del Nord, violato l'armistizio del '53: disertore ucciso in zona

Nord Corea: soldato Pyongyang viola 'confine' per disertore

Un soldato nordcoreano ha attraversato il 13 novembre scorso la cosiddetta "linea demilitarizzata", il 'confine' di fatto, che divide le due coree, violando l'armistizio del 1953 (i due Stati non hanno mai firmato una pace). L'obiettivo del soldato era inseguire, catturare e riportare indietro il commilitone che ha disertato e che era stato colpito dai proiettili sparati dai commilitoni.

Lo riferisce il comando a guida Usa della missione Onu che monitora il rispetto dell'armistizio, mostrando alcuni fotogrammi delle telecamere che sorvegliano il confine. Immagini in cui si vede il soldato superare la barriera, entrare per qualche metro nel territorio sudcoreano, esitare e poi tornare indietro a mani vuote. Il disertore e' stato ricoverato in ospedale dove e' emerso tra gli altri, che il suo organismo, come si teme quello di molti nordcoreani costretti alla fame, e' infestato da vermi nell'intestino.

Tags:
corea del nordarmistizio
in evidenza
Carolina, la musa del calcio Regina della serie B in tv

Stramare, nuova Diletta

Carolina, la musa del calcio
Regina della serie B in tv

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar

Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.