A- A+
Esteri
Jean-Marie Le Pen attacca la figlia Marine

Jean-Marie Le Pen attacca nuovamente la politica della figlia Marine. In un'intervista al Journal du Dimanche, il presidente onorario del Fronte Nazionale ha messo in discussione le capacità della figlia e la possibilità che vinca le elezioni presidenziali del 2017. "Lei non ha i mezzi per essere un capo di Stato. Né mezzi etici né mezzi politici".

L'anziano leader della destra fancese contesta la politica di "demonizzazione" del FN guidato dalla figlia, che considera sotto l'influenza del vice presidente del partito, Florian Philippot, "il suo genio del male". Questa linea politica - afferma Jean-Marie Le Pen - "facilita il tentativo di riconquistare il potere da parte di Nicolas Sarkozy, che ha lanciato valori e progetti che piacciono molto agli elettori del FN, che non a caso si stanno allontanando. E ancora: "I nuovi sviluppi della linea del FN favoriscono Sarkozy".

Tags:
marine le penfnfrancia
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.