A- A+
Esteri
Macron torna ad attaccare l'Italia: allarme nazionalismi come tra le 2 guerre
Foto LaPresse

L'Europa corre lo stesso rischio di disgregazione a causa del nazionalismo, che caratterizzo' il periodo tra le due guerre mondiali. E' l'allarme lanciato dal presidente francese, Emmanuel Macron, a pochi giorni dalla commemorazione del centenario della fine della Prima guerra mondiale.

"Sono sorpreso dalla somiglianza tra il periodo in cui viviamo e quello tra le due guerre", ha detto il presidente in un'intervista pubblicata dal quotidiano Ouest France. Macron ha ricordato che dopo la fine della Grande guerra, "l'Europa era divisa da paure, ripieghi nazionalisti, conseguenze della crisi economica". 

Ora "vediamo tutto cio' che ha segnato la vita in Europa tra la fine della Prima guerra mondiale e la crisi del 1929", ha aggiunto.

Commenti
    Tags:
    emmanuel macronuenazionalismo
    in evidenza
    Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

    Disastro Juventus

    Peggior partenza dal 1961-62
    Col Milan Allegri sbaglia i cambi

    i più visti
    in vetrina
    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


    casa, immobiliare
    motori
    Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

    Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.