A- A+
Esteri
Merkel con Hollande: l'Isis non si batte con le parole

François Hollande e Angela Merkel uniti a Place de la République, cuore di Parigi, a 12 giorni dagli attentati che hanno sconvolto la Francia e il mondo. "Auspico che la Germania si possa impegnare di più contro l'Isis", incalza il presidente francese. "Saremo più forti del terrore. Non potremo battere l'Isis con delle parole", risponde la cancelliera. La Merkel ha promesso al presidente francese che il suo governo agirà "rapidamente" nella lotta contro il terrorismo jihadista. "Uniremo le nostre forze", ha detto. La Germania sosterrà militarmente la Francia inviando fino a 650 soldati in Mali. A Parigi, intanto, resta alta l'allerta terrorismo. Tensione ancora altissima anche a Bruxelles: caccia a 10 kamikaze, avrebbero armi pesanti e sarebbero pronti a farsi esplodere. Domani le prime riaperture nella capitale belga, ma l'allerta resta massima. 

HOLLANDE - "Dirò al presidente (russo Vladimir, ndr) Putin che è contro l'Isis" che dobbiamo batterci, dice Hollande. "Nessun Paese è al riparo da attacchi terroristici", ha ribadito.Merkel alle vittime degli attentati del 13 novembre. 

LA PIAZZA - I due leader sono giunti a Place de la République, la piazza ivenuta simbolo della reazione civile della Francia e della comunità internazionale alle stragi jihadiste. Insieme a loro anche il sindaco di Parigi, Anne Hidalgo. Merkel ha depositato una rosa bianca davanti alla celebre statua della Marianna repubblicana, prima di raccogliersi al fianco di Hollande in memoria delle 130 vittime degli attentati.  I due leader si sono spostati quindi all'Eliseo per una cena di lavoro informale. Domani, a Parigi, ci sarà il premier Matteo Renzi. L'appuntamento con Hollande all'Eliseo è previsto questa mattina.

Tags:
merkelhollandeisismali
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona

SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.