A- A+
Esteri

Con un bacio e un lungo applauso si e' conclusa la prima cerimonia gay nel sud della Francia. Vincent Autin e Bruno Boileaud hanno detto 'si'' davanti ai circa 500 invitati presenti nella sala del municipio di Montpellier. Si tratta del primo matrimonio ufficiale celebrato nel Paese dopo l'approvazione della legge Taubira. Il matrimonio e' stato celebrato dal sindaco socialista della citta' Helene Mandroux.

"Il nostro primo pensiero - ha detto Vincent davanti ai presenti - va a tutti i militanti, le associazioni che si sono battute per noi e con noi. Il vero simbolo e' quello dell'amore che ha trionfato sull'odio". Nella sala erano presenti 140 giornalisti mentre sono circa 200 i poliziotti schierati in citta' per intervenire in caso di disordini. La legge Taubira, fortemente voluta e promulgata da presidente francese Francois Hollande nei giorni scorsi, e' stata oggetto di forti proteste da parte dell'ala conservatrice del Paese. Diverse le manifestazioni, l'ultima domenica scorsa, organizzate dall'associazione Manif sur tous. Il clima anti-gay in Francia e' stato anche esasperato dal drammatico suicidio dello storico Dominique Vennier all'interno della cattedrale Notre Dame.

Tags:
nozze gayfranciavincentbruno
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.