A- A+
Esteri

"Una situazione senza precedenti nella Quinta Repubblica" che rischia di affondare l'Ump "unica alternativa al socialismo". L'ex presidente Nicolas Sarkozy manifesta la sua ira su Facebook all'indomani del 'no' del Consiglio Costituzionale francese alle spese della campagna elettorale dello scorso anno. "Mi assumo le mie responsabilita' - ha detto Sarkozy - impegnandomi per la garanzia di un'espressione democratica libera nel nostro paese e vi chiedo di aiutarmi mobilitandovi per questo, cosi' come sto facendo io stesso". - Ieri la 'Consulta' parigina ha confermato la valutazione della Commissione elettorale sul fatto che Sarkozy ha superato il limite di spese nella campagna dello scorso anno, in cui perse a favore del socialista Francois Hollande, del 2,1%. Sarko' spese 23 milioni di euro e visto lo sforamento non otterra' il rimborso di circa 10 milioni, pari al 47,5% del totale. Non solo. L'ex presidente dovra' anche restituire 150.000 euro che lo Stato gli aveva dato in anticipo per la campagna.

Tags:
sarkozyumpfacebook
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
McDonald’s, riparte il welfare sociale “Sempre Aperti a Donare”

McDonald’s, riparte il welfare sociale “Sempre Aperti a Donare”


motori
Mercedes-Maybach: quint’essenza del Luxury

Mercedes-Maybach: quint’essenza del Luxury

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.