A- A+
Green
Coca-Cola l’azienda più sostenibile. Riconoscimento europeo da parte di Djsi

Il Dow Jones Sustainability Index 2019, punto di riferimento globale per la sostenibilità nelle aziende, ha valutato Coca-Cola Hbc, l’azienda beverage più sostenibile d’Europa. Questa è la sesta volta in sette anni che l’azienda è posizionata al primo posto nell’indice e il nono anno consecutivo che è nella top tre tra le aziende beverage mondiali ed europee. Il massimo del punteggio in 11 categorie e miglioramenti significativi in altre 9 hanno contribuito ad un punteggio complessivo di 90, che ha posizionato l’azienda seconda nella classifica globale.

"Siamo onorati e orgogliosi che l’impegno dei nostri dipendenti e partner in pratiche sostenibili abbia portato a questo riconoscimento. Siamo consapevoli che questa è solo un’istantanea sul nostro business e che in realtà, il lavoro non si ferma mai e c’è sempre qualcosa in più da fare. Per questo siamo focalizzati sul raggiungimento costante dei nostri obiettivi di sostenibilità a lungo termine", commenta il Ceo di Coca-Cola Hbc, Zoran Bogdnovic.

Risultati di sostenibilità 2018 che hanno contribuito al nostro punteggio: il gruppo ha raggiunto l'impegno scientifico nel ridurre le emissioni di carbonio nella nostra catena del valore del 25% (comparato con il 2010), due anni prima del 2020 che ci eravamo dati come target. In altre parole, abbiamo risparmiato 1,27 milioni di tonnellate di emissioni di carbone; raggiunto un livello di engagement tra i dipendenti dell’88%, sopra la media delle aziende del Ftse 100; il 37% dei ruoli manageriali sono ricoperti da donne ed il nostro obiettivo è di arrivare al 50% entro il 2025; il 98% di 3.327 milioni di euro è stato indirizzato a fornitori locali; sono stati investiti 7,9 milioni di euro in progetti per le comunità; ridotto del 22% la quantità di acqua utilizzata nei nostri processi produttivi; recuperato il 45% del packaging primario che abbiamo immesso nel mercato per riciclarlo.

Nel 2018, in Italia il 79% dell'energia totale utilizzata proviene da fonte rinnovabile e pulita; rispetto al valore del 2010, le emissioni gas a effetto serra per litro di bevande prodotte si sono ridotte di circa il 38%; ridotto il peso delle bottiglie in Pet del 14% rispetto al 2010; ottimizzato gli imballaggi secondari riducendone ad oggi il peso di oltre il 50% negli anni; solo nel 2019 donato 116 tonnellate di bevande a Banco Alimentare.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    coca-cola hcbcoca cola azienda sostenibiledow jones sustainability indexdow jones sustainability index 2019
    in evidenza
    Juventus, è fatta per Vlahovic Alla Fiorentina 75 mln. E Morata...

    Calciomercato

    Juventus, è fatta per Vlahovic
    Alla Fiorentina 75 mln. E Morata...

    i più visti
    in vetrina
    Bargiggia vs Criscitiello: "Un mix imbarazzante, Er Faina e cosce"

    Bargiggia vs Criscitiello: "Un mix imbarazzante, Er Faina e cosce"


    casa, immobiliare
    motori
    Mini classica si converte all'elettrico

    Mini classica si converte all'elettrico


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.