A- A+
Green
Manovra 2020, raddoppiano i fondi per tutela ambiente: 4,5 miliardi

Dissesto idrogeologico, nella manovra 2020 raddoppiano fondi a tutela dell'ambiente

Con la manovra nel 2020 quasi raddoppiano le risorse dedicate alla protezione dell'ambiente, passando da "poco meno di 2,4 miliardi" del 2019 a "circa 4,5 miliardi" il prossimo anno, "lo 0,8% della spesa primaria complessiva del bilancio dello Stato", dovuto "principalmente" ai fondi anti-dissesto idrogeologico e per il Green new deal. E' quanto si legge nel "Ecobilancio" allegato alla manovra, in cui si dettagliano le spese dedicate all'ambiente "effettuate a beneficio della collettivita'". Il "65%" dei fondi va alla "protezione del suolo e delle acque".

Commenti
    Tags:
    dissesto idrogeologico spiegazione semplicedissesto idrogeologico soluzionitutela ambientaledifesa e tutela dell ambientemanovra 2020manovra ambientemanovra 2020 ambientemanovra dissesto idrogeologico
    in evidenza
    Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

    Le foto valgono più delle parole...

    Nicole Minetti su Instagram
    Profilo vietato agli under 18

    i più visti
    in vetrina
    Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

    Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


    casa, immobiliare
    motori
    Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

    Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.