A- A+
Green
Edison: premiato da CCI France Italie per la centrale sostenibile di Mestre

Il Presidente della CCI France Italie, Denis Delespaul, e l’Ambasciatore di Francia in Italia, Christian Masset, hanno consegnato a Marc Benayoun, Amministratore Delegato di EDISON, il Trohée Protection de l’Environment in occasione di Le Gala, l’evento di maggior prestigio della CCI France Italie che si tenuto ieri sera.

Marc Benayoun, Amministratore Delegato di EDISON, ha ricevuto il Trophée Protection de l'Environnement per il progetto di rifacimento con miglioramento ambientale della centrale termoelettrica Marghera Levante a Mestre (VE). Il progetto di Marghera Levante è relativo a un nuovo impianto di EDISON che sarà il ciclo combinato più efficiente in tutta Europa e contribuirà alla transizione energetica dell’Italia, grazie al contributo del gas naturale che è risorsa in grado di garantire la sicurezza e la flessibilità del sistema energetico nazionale alimentato da energia sostenibile.

“Sono molto onorato che la Chambre abbia riconosciuto a EDISON il Trophée Protection de l'Environnement”, ha commentato Benayoun. “Questo trofeo è a maggior ragione un orgoglio per noi essendo attribuito in occasione di questo Gala che riunisce i rappresentanti delle aziende, della diplomazia e delle istituzioni in merito all’etica e alla responsabilità sociale di impresa: temi che sono alla base della nostra cultura aziendale e del nostro modo di fare impresa in Italia con EDISON e nel mondo con tutto il Gruppo EDF. La nostra soddisfazione è ulteriormente accresciuta dal riconoscimento dei fini ambientali di questo nostro importante progetto industriale. Siamo orgogliosi di poter contribuire fattivamente alla transizione energetica dell’Italia per realizzare un sistema a minore intensità di CO2, e siamo altresì orgogliosi che questo avvenga grazie all’accordo tra massime eccellenze italiane impegnate nel promuovere lo sviluppo e l’innovazione nel Paese”.

Con un investimento di oltre 300 milioni di euro, che comprende la turbina ad alta efficienza GT36 sviluppata da Ansaldo Energia, il sito di Marghera Levante manterrà una potenza elettrica di 780 MW, avrà un rendimento energetico pari al 63% e consentirà un abbattimento delle emissioni di CO2 del 40% rispetto alla media dell’attuale parco termoelettrico italiano, inoltre ridurrà gli ossidi di azoto (NOX) di oltre il 70%.

Commenti
    Tags:
    edisoncci france italiecentrale sostenibile edison a mestresostenibilità ambientale edisonemissioni co2
    in evidenza
    "Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

    Affari al Festival dell'Economia

    "Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

    i più visti
    in vetrina
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


    casa, immobiliare
    motori
    Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

    Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.