Roma, 24 nov. (Labitalia) - Tutto pronto per 'Gli Stati generali dei consulenti del lavoro', in programma al Palazzo dei Congressi di Roma dal 25 al 27 novembre. Una 'tre giorni', organizzata in occasione dei 50 anni dell’Enpacl, l’ente di previdenza e assistenza di categoria, che porterà i consulenti del lavoro e numerosi esponenti delle istituzioni, della politica e della società civile a guardare al mondo del lavoro e dell’economia con l’attenzione necessaria per cogliere le prospettive future di sviluppo. L’evento, che ingloberà sia l’assemblea dei delegati dell’Enpacl domani giovedì 25, sia quella dei consigli provinciali dell’ordine sabato 27, sarà strutturato in confronti, tavole rotonde e relazioni su numerosi temi tra loro interconnessi. Si partirà alle 17 di domani 25 novembre, 'Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne', con un momento di riflessioni e proposte sul contrasto a questo fenomeno, che trova terreno fertile nell’esclusione sociale e lavorativa delle donne, frenando di conseguenza anche il progresso economico e occupazionale dell’Italia. Due le tavole rotonde dedicate al tema e ai suoi riflessi sull’economia e sul lavoro, alle quali interverranno, tra gli altri, i sottosegretari alla Giustizia e al ministero del Lavoro, rispettivamente Francesco Paolo Sisto e Rossella Accoto; la presidente della commissione Lavoro del Senato, Susy Matrisciano; la presidente della commissione d’inchiesta del Senato su femminicidio e violenza di genere, Valeria Valente, e il direttore generale dell’Inps, Gabriella Di Michele. La giornata del 26 novembre sarà aperta, invece, dal presidente dell'Enpacl, Alessandro Visparelli, e dalla presidente del Consiglio nazionale dell’ordine dei consulenti del lavoro, Marina Calderone, per celebrare i 50 anni dell’Ente di previdenza e progettare il domani, facendo leva sugli scenari di evoluzione della professione. Si darà, poi, il via ai dibattiti sulle strategie da applicare per superare il guado della pandemia e sfruttare il volano offerto dalle risorse del Pnrr. Tra gli interventi in programma anche quello del ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando, e dei principali leader politici come Giuseppe Conte (M5S), Giorgia Meloni (FdI), Giuseppe Provenzano (PD), Matteo Salvini (Lega per Salvini Premier) e Antonio Tajani (FI) per un ampio confronto sulle sfide che attendono il lavoro, anche alla luce del vicino varo della prossima manovra di Bilancio. Non meno importanti i momenti dedicati alle nuove frontiere della formazione professionale e manageriale e alla promozione del lavoro etico. Con l’occasione, infatti, sarà presentato il calendario 2022 dei corsi di alta specializzazione della WorkAcademy – il progetto realizzato dalla Fondazione studi consulenti del lavoro su iniziativa del consiglio nazionale dell’ordine – e riceveranno il Premio 'Etica, legalità, coraggio' il testimone di giustizia, Antonino Bartuccio e il pallavolista Daniele Lavia, campione d’Europa con la nazionale italiana del volley.

in evidenza
Vlahovic, Martial e anche... Mercato, Juventus scatenata

Grandi manovre a gennaio

Vlahovic, Martial e anche... Mercato, Juventus scatenata

in vetrina
Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO

Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO

motori
Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

i più visti
i blog di affari
Lions aiuta la protezione civile con la "Project bag"
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
CasaebottegaJalisse



Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.