Roma, 21 lug. (Labitalia) - "La cosa davvero positiva è che per la prima volta non c'è il ricorso agli eurobond ma si utilizza la mutualizzazione del debito. E che come Italia otteniamo un bel malloppo di miliardi, di cui 87 a fondo perduto. Ma quello che mi preoccupa non ci sarà un regolamento della Commissione europea ma sarò tutto delegato alle decisioni politiche del Consiglio europeo". E' questo il primo giudizio, con Adnkronos/Labitalia, dell'economista Giulio Sapelli, all'accordo raggiunto in Consiglio europeo sul pacchetto anti-crisi. Un'intesa che per Sapelli è sì positiva "per l'accordo sulla mutualizzazione del debito, che potrebbe essere il primo passo verso l'unione fiscale europea", ma è "preoccupante per ogni paese democratico se si pensa che a prendere decisioni su questi programmi non saranno dei regolamenti, dei trattati ma semplicemente delle decisioni politiche del Consiglio Ue. Se pensiamo che c'hanno messo 4 mesi per trovare questo accordo e ce ne vorranno almeno tre per arrivare i soldi, non c'è da stare allegri se pensiamo alla crisi che dovremo fronteggiare nell'autunno". E per Sapelli "saranno dolori per il nostro Paese quando tra 4-5 anni ci chiederanno come sono stati spesi questi soldi". Per l'economista infatti il nostro "Paese ha già 80-90 miliardi di risorse disponibili per infrastrutture che non sono stati ancora cantierizzati, adesso arrivano altre risorse ma noi non siamo stati in grado di spendere quelle che già abbiamo", conclude l'economista.

in evidenza
Bastianich, Matano e Pellegrini 'Il nostro talento segreto è...'

Italia's Got Talent 2021, le interviste ai giudici

Bastianich, Matano e Pellegrini
'Il nostro talento segreto è...'

in vetrina
Diletta Leotta e Can Yaman insieme: "beccati" di nuovo. GUARDA TUTTE LE FOTO

Diletta Leotta e Can Yaman insieme: "beccati" di nuovo. GUARDA TUTTE LE FOTO

motori
BMW lancia l'offensiva ibridi plug-in entry-level della BMW Serie 3 e Serie 5

BMW lancia l'offensiva ibridi plug-in entry-level della BMW Serie 3 e Serie 5

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Da Xi a Renzi, se i nostri politici ignorano l’arte della negoziazione
Di Ernesto Vergani
Fnsi, Alg e famiglia Minotti. Assegnati i Premi giornalistici Rossella Minotti
Redazione Trendiest News
Come difendere e migliorare il valore economico dell'immagine virtuale
di Gian Paolo Valcavi


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

I sondaggi di AI

Crisi politica, qual è la soluzione migliore?

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.