A- A+
Marketing
What the future: "We are social" esplora l’influence marketing

Sentiamo sempre più spesso parlare di testimonial e di content creator, ma cosa significano veramente questi termini? E, soprattutto, che vantaggi possono trarre i brand? WTFuture Influence Marketing Edition – che si è tenuto ieri sera presso gli uffici milanesi di We Are Social – ha esplorato come sta cambiando e come cambierà nei prossimi mesi la relazione tra influencer, brand e persone, grazie all’intervento di protagonisti di questo scenario che hanno offerto la loro esperienza: The Jackal e Claudio Di Biagio. We Are Social ha poi condiviso alcuni recenti progetti lanciati insieme a Barilla. 

“Le persone accedono ai contenuti in modo sempre più frammentato: non esiste più un canale in grado di catalizzare l’attenzione degli utenti, come accadeva fino a pochi anni fa. La diffusione di nuove piattaforme ha anche un altro risvolto fondamentale: chiunque ha la possibilità di creare contenuti e di mostrare il proprio talento nel fare qualcosa. Si passa dal puro intrattenimento a progetti formativi, fino a iniziative in grado di avere un impatto culturale sulle community. Per questo motivo pensiamo sia interessante fare un po’ di chiarezza sul ruolo di content creator e testimonial, cercando di offrire al settore un momento di discussione - e riflessione - su come integrare attività di influence marketing in progetti creativi più ampi”, commenta Luca Della Dora, Marketing & Innovation Director We Are Social.

Pensato per favorire la conversazione in maniera informale e concreta, l’incontro ha raccolto quindi tre punti di vista complementari - l’agenzia, i content creator e il brand - per chiarire chi sono gli influencer e come possono integrarsi in attività di marketing più ampie. Tra i temi toccati l’importanza di sviluppare un rapporto di fiducia tra gli influencer e la propria community, creando messaggi che non interrompano le persone, ma offrano loro contenuti rilevanti e trasparenti, vicini a quello di cui solitamente fruiscono.

WTFuture è un format di eventi nato per esplorare i trend e le innovazioni più interessanti, che stanno ridefinendo il rapporto tra brand e persone, e continueranno a influenzare la relazione tra loro: lo fa grazie all’intervento di esperti che condividono casi concreti. Il calendario di WTFuture è aperto a tutti (ciascun evento fino a esaurimento posti) e ogni suo momento è sempre disponibile sotto forma di video recap sui canali Facebook e Twitter ufficiali We Are Social.

Tags:
what the futurewe are socialinfluence marketing
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.