A- A+
MediaTech
Le Monde, editore contro Swissleaks: scontro con la redazione

Da una parte c'è Pierre Bergé, co-proprietario di Le Monde assieme a Xavier Niel e Matthieu Pigasse. Dall'altra i giornalisti della redazione, accusati di aver "dato in pasto" all'opinione pubblica i nomi coinvolit in Swissleaks.

L'editore, ex compagno di Yves Saint Laurent e creatore dell'ominimo marchio, non è nuovo a interventi ruvidi. Qusta volta va oltre: "Non è per questo che sono venuto in soccorso di Le Monde, che ho permesso ai giornalisti di essere indipendenti", ha affermato in una intervista alla radio Rtl. "Il ruolo di un quotidiano è quello di gettare in pasto il nome delle persone? Questa è delazione, è populismo, fatto per assecondare gli istinti peggiori. Sono dei metodi riprovevoli". 

La redazione ha risposto a tono con una nota: "Come sua abitudine, Pierre Bergé è uscito dal suo dovere di riservatezza in spregio al patto che aveva co-firmato con il gli altri azionisti nel 2010. Questo non ha impedito e non impedirà ai giornalisti di lavorare serenamente". La direzione è invece "orgogliosa che la nostra redazione sia all’origine dell’inchiesta», e condanna l’ennesima «intrusione nel contenuto editoriale". 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
swissleaksle mondeeditoriafrancia
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.